• pubblicato il 01-04-2015

Lincoln Continental Concept: il ritorno dell'ammiraglia yankee al Salone di New York

di Junio Gulinelli

Ritorna, in grande stile, l'ammiraglia di lusso yankee. Fu l'auto di Elvis Presley

Per i costruttori di auto statunitensi deve essere abbastanza frustrante vedere come, negli ultimi anni e nelle ultime decadi, le marche giapponesi e tedesche stiano dominando con ferrea autorità il loro stesso mercato.

Sarà, forse, questa la ragione per cui costruttori come Lincoln o Cadillac stiano reinventando le loro vecchie iconiche ammiraglie di lusso.

È questo il caso della nuova Lincoln Continental Concept svelata al Salone di New York 2015.

Si tratta di una immensa berlina esclusiva, elegante, moderna e soprattutto dotata di una forte personalità.

La Lincoln Continental Concept poggia su cerchi da 21 pollici e sfoggia una griglia frontale particolarmente grande, sovrastata da un cofano prominente.

Per il momento si tratta ancora di un prototipo ma la sua “visione” sembra essere molto vicina alla versione reale, quella da produzione in serie.

Lincoln aveva bisogno di questo: recuperare, in grande stile, l'attenzione dei clienti e tutti i dettagli esclusivi che accompagnano questa concept car, lavorano a questo proposito; a partire dalla colorazione Rhapsody Blue della carrozzeria che è tutta una dichiarazione di intenti: perpetuare, evolvendolo, un grande classico del brand posseduto in passato niente meno che da Elvis Presley, Clark Gable e dal Presidente degli Stati Uniti.

A bordo la tappezzeria in pelle Venetian, materiali pregiati e rifiniture in alluminio le danno un tocco di classe completato da un sistema di infotainment moderno, quadro strumenti tutto digitale e sedile del guidatore con regolazione elettrica capace di memorizzare fino a 30 posizioni diverse.

La nuova Lincoln Continental dovrebbe arrivare nelle concessionarie statunitensi già il prossimo anno.

Lincoln Continental Concept: il ritorno dell'ammiraglia yankee al Salone di New York

L'opinione dei lettori