New York Auto Show

Mazda MX-5 RF: la versione con tetto rigido in stile Targa

Il marchio di Hiroshima riempie il buco lasciato dalla Mazda MX-5 Roadster Coupé

di Junio Gulinelli -

Come da tradizione, la quarta generazione della Mazda MX-5 arrivata lo scorso, rimaneva fedelissima alle sue origini mantenendo, soprattutto, una caratteristica propria del suo DNA: la capote in tela ad apertura manuale.

Ora il marchio di Hiroshima riempie il buco lasciato dalla Mazda MX-5 Roadster Coupé proponendo a sorpresa, al Salone di York 2016, un’inedita variante con tetto rigido ad apertura automatica, questa volta, però, in stile Targa.

Si chiama Mazda MX-5 RF.

Tetto rigido in stile Targa

 La sigla “RF” è l’abbreviazione di “Retractable Fastback” e proprio questo sistema permetterà di scoprire la Mazda MX-5 RF premendo l’apposito pulsante. L’operazione potrà essere eseguita anche in marcia, ma solo fino ad una velocità massima di 10 km/h.

Quando il tetto rigido è ripiegato, la capacità di carico del bagagliaio rimane invariata rispetto alla roadster, con un un volume di 130 litri.

Naturalmente il peso della MX-5 RF subirà un leggero incremento che Mazda non ha ancora quantificato ufficialmente ma che, ha garantito, sarà inferiore rispetto alla differenza di peso tra le precedenti versioni della MX-5 con il tetto in tela e con il tetto rigido.

Stesse motorizzazioni della MX-5

Per quanto riguarda le motorizzazioni, infine, le proposte rimarranno invece invariate con la possibilità di equipaggiare la Mazda MX-5 RF con il 1.5 da 131 CV o con il 2.0 da 160 CV, entrambi con tecnologia SKAYACTIV-G (benzina).

Foto

Mazda MX-5

La quarta generazione della spider giapponese

Ti potrebbe interessare anche

Salone di New York: svelata la Mercedes GLC Coupé

Infiniti QX70 Limited

Genesis New York Concept

Nissan GT-R: novità per la supercar di Yokohama

Mercedes-AMG GLC 43