• pubblicato il 17-03-2016

Mercedes-AMG GLC 43

di Junio Gulinelli

Il SUV compatto della Stella debutta a New York nella versione "vitaminizzata" con il V6 da 367 CV

Mercedes amplia la famiglia delle AMG, l'ultima in ordine temporale ad arrivare in listino sarà la nuova versione arrabbiata della SUV compatta GLC, rinominata Mercedes-AMG GLC 43. Debutterà in anteprima mondiale al Salone di New York 2016.

A rendere questa Sport Utility una sportiva di razza ci pensa il V6 biturbo che pulsa sotto al cofano, oltre naturalmente ad un body-kit sportivo e una messa a punto del telaio in chiave dinamica.

Sotto il cofano il V6 da 367 CV

La nuova Mercedes-AMG GLC 43 è spinta dal propulsore V6 biturbo da 3 litri di cilindrata che eroga 367 CV tra i 5.500 e i 6.000 giri con una coppia massima di 520 Nm tra i 2.500 e i 4.500 giri. La trazione è trasmessa alle quattro le ruote attraverso il sistema 4Matic (69% all'asse posteriore per una guida più sportiva) e la trasmissione 9G-Tronic.

Dal punto di vista delle prestazioni la GLC 43 è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi e raggiunge la velocità massima di 250 km/h. I consumi medi sono di 8,3l/100 km con emissioni dichiarate di 189g di Co2 per ogni chilometro percorso.

Assetto sportivo

Oltre all'incredmento di potenza, però, le doti sportive della nuova Mercedes-AMG GLC 43 provengono anche da un telaio dall'impostazione molto più dinamica rispetto alle GLC convenzionali. Lo sterzo riceve una taratura sportiva, i freni sono potenziati con dischi da 360 mm all'anteriore e da 320 mm al posteriore, i cerchi sono di tipo AMG da 19 pollici e la sospensione adattiva Air Body Control adattata a questa variante.

Look più aggressivo

Esteticamente le differenze si fanno notare. I paraurti anteriore e posteriore sfoggiano un taglio più sportivo, mentre al posteriore troviamo 4 minacciosi temrinali di scarico. Anche all'interno si respira un'aria racing con sedili e volante dal design più sportivo e una strumentazione dedicata.

Mercedes-AMG GLC 43

L'opinione dei lettori