• pubblicato il 06-09-2012

Audi RS5 Cabrio 2013: le fotografie e i dati ufficiali. Pronta per Parigi 2012

Tetto in tela e nuovo V8 da 4,2 litri e 450 CV di potenza.

Arriva la versione più esclusiva tra le sportive tedesche della casa dei Quattro Anelli, rilasciate le immagini e i dati ufficiali della Audi RS5 Cabrio 2013.

Tetto apribile, 450 CV sotto il cofano e profilo molto cattivo con la nuova griglia frontale che già caratterizza le Audi A4 e A5.

Come avevamo già visto sull'Audi RS5 Coupé, il frontale sfoggia luci a LED e gruppi ottici dal disegno molto aggressivo, mentre il posteriore rimane quasi invariato rispetto al modello precedente.

La capote è in tela ed è disponibile nelle colorazioni nero, grigio, rosso o marrone; si apre in 15 secondi e si richiude in 17 secondi.

Motore, prestazioni e consumi

Il propulsore della Audi RS5 Cabrio è il V8 FSI da 4,2 litri con a disposizione ben 450 CV e 430 Nm di coppia motrice, associato al cambio automatico S-Tronic a sette rapporti.

In quanto a prestazioni, la RS5 in versione Cabrio scatta da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi e può raggiungere una velocità massima di 250 km/h, con il limitatore elettronico estendibile a 280 km/h (come optional).

Consuma 10,9 litri ogni 100 Km, abbastanza assetata considerati i valori di consumo della sua rivale tedesca, la BMW M3 (anche più economica).

Molto cara ma ben equipaggiata.

Ed infatti il prezzo del bolide di Ingolstadt a cielo aperto supererà i 100.000 euro. Almeno di serie offrirà il “parking system plus”, il climatizzatore automatico tri-zona, il dispositivo di avvicinamento automatico delle cinture di sicurezza, un frangivento, il pacchetto illuminazione, il sistema di rilevamento della stanchezza del conducente e molti altri dispositivi di sicurezza e high-tech.

L'Audi RS5 Cabrio 2013 sarà presentata al Salone di Parigi 2012 ed arriverà nelle concessionarie nella primavera del 2012 con un prezzo indicativo di partenza pari a 103.360 euro.

Audi RS5 Cabrio 2013: le fotografie e i dati ufficiali. Pronta per Parigi 2012

L'opinione dei lettori