• pubblicato il 28-09-2012

Alfa Romeo MiTo: omaggio alla Superbike

di Marco Coletto

Due versioni speciali della piccola del Biscione ispirate al noto campionato motociclistico

Lo stand Alfa Romeo al Salone di Parigi 2012 sembrava più il paddock di una gara di Superbike che un'esposizione di automobili. Il pubblico ha potuto infatti ammirare la MiTo Safety Car del noto campionato motociclistico e due versioni dedicate a questo modello che saranno regolarmente in listino.

La Limited Edition Superbike è un'edizione limitata in 200 esemplari della versione più sportiva della gamma: la Quadrifoglio Verde, dotata di un motore 1.4 Turbo a benzina da 170 CV. Facile distinguerla dalle altre: merito dei cerchi in lega da 18" che accolgono pinze Brembo e dei due colori disponibili per la carrozzeria (nero e rosso Alfa) abbinabili a tre tinte per il tetto (nero, rosso Alfa e bianco cristallo).

All'interno spiccano i sedili Sabelt con schienale in fibra di carbonio e rivestimenti in Alcantara mentre per quanto riguarda il lato tecnico è impossibile non citare le sospensioni attive "Alfa Active Suspension" che, tramite il controllo degli ammortizzatori, riducono le oscillazioni del corpo vettura in tutte le condizioni di guida.

La Serie Speciale SBK, disponibile con tutte le motorizzazioni (tranne il 1.4 da 70 e 170 CV), riprende alcuni temi utilizzati dalla Limited Edition. Cerchi in lega titanio da 16", spoiler e terminale cromato, calotte degli specchi in color titanio, paraurti posteriore sportivo, fendinebbia con cornice nera e nuovo logo SBK posizionato sulla zona posteriore della vettura.

Alfa Romeo MiTo: omaggio alla Superbike

L'opinione dei lettori