• pubblicato il 28-09-2012

Dacia: Sandero, Stepway e Logan

di Marco Coletto

Tutte le novità della Casa rumena

La Dacia ha approfittato del Salone di Parigi 2012 per rinnovare metà della propria gamma. Su quattro vetture presenti in listino (cinque, se si considera la Dokker che arriverà a breve) il brand "low-cost" rumeno appartenente al Gruppo Renault ne ha modificate radicamente due.

La seconda generazione della piccola Sandero ha un design più moderno e interni più curati di prima. La gamma motori comprende due unità a benzina (1.2 da 75 CV e 900 da 90 CV) e un 1.5 turbodiesel dCi da 75 e 90 CV.  

La versione "finta SUV" Stepway, acquistabile esclusivamente in abbinamento ai propulsori da 90 CV), è invece contraddistinta dalle protezioni in plastica grezza e dall'assetto rialzato di 4 cm rispetto alle varianti "normali".

La quattro porte Logan non arriverà in Italia: il suo obiettivo sarà quello di conquistare i mercati emergenti dell'Europa Orientale e del Mediterraneo.

Dacia: Sandero, Stepway e Logan

L'opinione dei lettori