• pubblicato il 27-09-2012

Fiat Panda, all'esordio anche la 4x4

La Panda 4x4, in versione crossover debutta al Salone di Parigi 2012

Un po' più lunga (+3 cm) e più larga (+ 3 cm), un aspetto più robusto e un look da fuoristrada: questa è la nuova Fiat Panda 4x4 che ha debuttato al Salone di Parigi 2012.

Entra in scena da "dura"

L'entrata in scena non lascia dubbi, il carattere della Panda 4x4 è assolutamente "adventure" e allo stand Fiat della kermesse Parigina si è presentata scendendo da una scalinata (come si può vedere nelle fotografie in alto).

La tecnica da fuoristrada

A renderla adatta ai terreni più impervi c'è un assetto rialzato dal suolo, la trazione integrale “Torque on demand” gestita elettronicamente da una centralina e che ripartisce la coppia sull'asse anteriore o posteriore a seconda delle condizioni del terreno e una sospensione posteriore a ruote interconnesse e con un  ponte torcente realizzato apposta per questa variante 4x4.

E poi, tra i sistemi tecnologici che la aiutano nell'off-road c'è anche l'ELD (Electronic Locking Differential), che ripartisce maggiore coppia sulle  ruote con più presa garantendo il giusto ausilio per le  partenze su terreni scivolosi, come neve, fango o ghiaccio.

I motori

Due sono le motorizzazioni che andranno ad equipaggiare la Fiat Panda 4x4 2012: il 0,9 litri Twinair Turbo da 85 CV (con una coppia incrementata del 40%) o, in alternativa il diesel da 1,3  litri Multijet II da 75 CV (30 % in più di coppia).

LE FOTO DA PARIGI 2012

Fiat Panda, all'esordio anche la 4x4

L'opinione dei lettori