• pubblicato il 02-10-2014

Ferrari 458 Speciale A: la spider del Cavallino più potente di sempre

di Junio Gulinelli

Il Cavallino Rampante "a cielo aperto" alla kermesse francese

Dopo il debutto a Francoforte 2013 della 458 Speciale, Ferrari ripropone al Salone di Parigi 2014 l'esclusiva granturismo formato corsa in versione scoperta, siglata con una semplice lettera “A" che sta per “aperta”.

A parte il tetto retrattile in alluminio, che implica un aumento di peso di 50 kg rispetto alla variante chiusa, la Ferrari 458 Speciale A è in tutto e per tutto uguale alla coupé, incluso il V8 aspirato, il più potente mai costruito dalla Ferrari che con i suoi 605 CV (135 CV per litro) e 540 Nm di coppia a 6.000 giri la lancia da ferma a 100 km/h in 3 secondi netti.

Ad effetto anche la sgargiante e sportivissima tinta della carrozzeria: in Giallo triplo strato combinato con una banda centrale Blu Narte Bianco Avus. Potenti ed eleganti i cerchi in lega a cinque razze in Grigio Corsa.

Tra le curiosità della nuova nata del Cavallino c'è l'aerodinamica attiva frontale e posteriore, la rigidità del chassis, realizzato con ben 10 tipi di leghe di alluminio e il sistema Side Angle Control (SSC) che garantisce una guida sportiva al limite in qualsiasi tipo di condizioni.

La nuova Ferrari 458 Speciale A sarà prodotta in edizione limitata a 499 esemplari e la sua produzione verrà utilizzata per celebrare i successi sportivi della 458.

Parigi 2014: le foto più belle

Parigi 2014 - Le foto dagli stand
Parigi 2014 - Le foto dagli stand
Parigi 2014 - Le foto dagli stand
Parigi 2014 - Le foto dagli stand
Parigi 2014 - Le foto dagli stand
Parigi 2014 - Le foto dagli stand
Parigi 2014 - Le foto dagli stand
Parigi 2014 - Le foto dagli stand
Parigi 2014 - Le foto dagli stand
Parigi 2014 - Le foto dagli stand
Parigi 2014 - Le foto dagli stand
Parigi 2014 - Le foto dagli stand
Parigi 2014 - Le foto dagli stand
Ferrari 458 Speciale A: la spider del Cavallino più potente di sempre

L'opinione dei lettori