• pubblicato il 02-10-2014

Salone di Parigi 2014: le tre innovazioni tecnologiche migliori

Dalla Honda (motore 1.6 turbodiesel da 160 CV) alla Volvo (sistema di aiuto al parcheggio) passando per la Kia (ibrida con batterie al piombo carbonio)

Le tre innovazioni tecnologiche migliori del Salone di Parigi 2014? Asiatiche, ma non solo. Il Giappone (con la Honda) e la Corea del Sud (con la Kia) hanno portato due novità molto interessanti nel campo dei propulsori ma la Svezia (Volvo) ha risposto con una soluzione rivoluzionaria che semplifica la vita nei parcheggi. Scopriamole insieme nel dettaglio.

Honda 1.6 i-DTEC 160 CV

Il motore turbodiesel 1.6 i-DTEC da 160 CV non è solo una delle novità più importanti di Honda mostrate a Parigi 2014 ma anche uno dei propulsori più interessanti visti nella rassegna transalpina. Questa unità - che sarà montata dalla SUV CR-V e rimpiazzerà il 2.2 a gasolio - genera una coppia di 350 Nm e, nella versione con cambio manuale, emette solo 130 g/km di CO2. La variante dotata di cambio automatico (a nove rapporti) genera invece 135 g/km di anidride carbonica.

Kia T-Hybrid

Il sistema ibrido Kia T-Hybrid era già stato presentato a Ginevra ma è a Parigi 2014 che è stato adottato per la prima volta da un’automobile: l’ammiraglia Optima. La scelta di abbinare un motore diesel (1.7 CRDi) ad uno elettrico non è una novità: le innovazioni riguardano la presenza di batterie al piombo carbonio (che non necessitano di raffreddamento e sono più facili da riciclare) e l’electric supercharger che migliora la risposta ai bassi regimi del propulsore senza consumare una goccia di carburante.

Volvo Park Assist Pilot e Cross Traffic Alert

Con i dispositivi Park Assist Pilot e Cross Traffic Alert, presenti sulla XC90 presentata al Salone di Parigi 2014, la Volvo punta a semplificare notevolmente i parcheggi. Il primo consente di effettuare un parcheggio automatico sia a spina di pesce che parallelo alla strada attraverso dodici sensori ultrasonici collocati lungo il perimetro della vettura mentre il secondo aiuta il conducente nelle manovre di retromarcia in uscita da un parcheggio segnalando veicoli in avvicinamento da entrambi i lati distanti fino a 30 metri dall’auto.

Siete o non siete d’accordo con noi? Quali sono secondo voi le innovazioni tecnologiche migliori del Salone di Parigi 2014?

Salone di Parigi 2014: le tre innovazioni tecnologiche migliori

L'opinione dei lettori