• pubblicato il 22-09-2016

Seat Ateca X-Perience: la più avventuriera della gamma

di Junio Gulinelli

Al Salone di Parigi arriva l'allestimento da off-road puro per il primo SUV di Martorell 

Con il primo SUV della sua storia Seat fa sul serio. Appena arrivata la nuova Ateca, la Casa di Martorell si prepara a presentare al Salone di Parigi 2016 una variante ancora più dedita all'off-road, la X-Perience.

Il nome è noto, visto che anche la Seat Leon station wagon vanta in listino la sua variante crossover, anch'essa nominata X-Perience.

Look da fuoristrada, senza compromessi

Nel caso della Sport Utility questo allestimento più muscoloso sfoggia cerchi da 18 pollici con pneumatici più alti e un design pensato apposta per il fuoristrada e generose protezioni sui paraurti che mettono subito in chiaro la sua vocazione all-terrain. Per il lancio alla kermesse parigina Seat ha scelto una tinta carrozzeria specialmente resistente ai graffi (un rischio che si corre sempre quando si pratica l'off-road) in tono verde oliva e con dettagli a contrasto in arancione. Anche per gli interni della Ateca X-Perience l'ispirazione è quella avventuriera con la tappezzeria dominata dal colore grigio con rifiniture tessili in verde e pelle marrone.

Trazione integrale e impostazioni off-road

Sotto il cofano trova posto la motorizzazione top di gamma, il diesel 2.0 TDI da 190 CV e 400 Nm di coppia abbinato al cambio a doppia frizione e sette rapporti DSG e, naturalmente, alla trazione integrale 4Drive con tanto di funzione controllo in discesa e in salita e del sistema Seat Drive Profile tra le cui modalità di guida impostabili appaiono anche i profili neve e off-road.

 
Seat Ateca X-Perience: la più avventuriera della gamma

L'opinione dei lettori