• pubblicato il 28-10-2015

Porsche Macan GTS: debutto al Salone di Tokyo

di Junio Gulinelli

La nuova versione della SUV compatta da 360 CV si posizionerà tra la Macan S e la Macan Turbo

Porsche presenta una nuova GTS, una variante della Macan che si posizionerà in listino tra la Macan S da 340 CV e la Macan Turbo da 400 CV.

Presentata in anteprima al Salone di Tokyo 2015, la Porsche Macan GTS monta un V6 leggermente potenziato che offre un surplus di potenza di 20 CV rispetto alla “S”.

In questo caso la potenza totale del 3.0 litri biturbo sale a 360 CV con una coppia motrice massima di 500 Nm disponibile tra i 1.650 giri e 4.000 giri.

Con questa configurazione la Macan scatta da 0 a 100 km/h in cinque secondi netti e raggiunge la velocità massima di 257 km/h.

A livello di soluzioni tecniche, Porsche ha ricalibrato il sistema di controllo della stabilità della Macan GTS, ha potenziato i freni con dischi maggiorati, la sospensione è stata ribassata di 1 cm rispetto alla Macan S me il sistema di scarico è specifico.

Anche esteticamente la Macan GTS sfoggia dei dettagli che le danno un aspetto più grintoso, come le rifiniture in nero lucido e i cerchi in lega da 20 pollici con design “RS” in nero opaco.

All'interno dell'abitacolo della Porsche Macan GTS troviamo tappezzeria in pelle e Alcantara e un impianto stereo migliorato rispetto alla versione base.

Come optional viene proposto il pacchetto interno “GTS Package” che prevede dettagli in rosso come ad esempio alcuni dettagli del quadro strumenti e delle cinture di sicurezza.

La nuova Porsche Macan GTS è già disponibile sul mercato tedesco dove viene venduta ad un prezzo di partenza di 73.400 euro. 

Porsche Macan GTS: debutto al Salone di Tokyo

L'opinione dei lettori