• pubblicato il 30-10-2013

Porsche Macan: foto e info in attesa del debutto a Los Angeles

di Junio Gulinelli

La nuova SUV di Stoccarda, sorella minore della Cayenne, e derivata dall'Audi Q5, punta a diventare la gamma più venduta del marchio di Stuttgart

Che Porsche sia una marchio innovatore lo sappiamo bene.

A Stuttgart non hanno paura di sfornare prodotti nuovi, che si incamminano per percorsi inesplorati, aprendo nuove strade alla filosofia del marchio.

Questo è il caso della nuova Porsche Macan, il prossimo prodotto della firma tedesca che arriverà sul mercato ad inizio 2014 e che vedremo tra poche settimane svelato in occasione del Salone di Los Angeles 2013.

Sarà la Porsche più venduta

La Porsche Macan, sorella minore della Cayenne, punta a diventare la gamma più venduta della Casa con un obiettivo, chiaro e ambizioso, di quasi 200.000 unità vendute l'anno.

Ad aiutarla ad imporsi come un prodotto di massa, ma sempre esclusivo, sarà il prezzo di accesso contenuto, che non dovrebbe superare i 60.000 euro.

Il DNA dell'Audi Q5

Il DNA della nuova Porsche Macan è ereditato da un'altra nota SUV tedesca, l'Audi Q5, con la quale condividerà molte componenti tecniche dello chassis, ma rispetto alla quale, allo stesso tempo, sarà nettamente un gradino più in alto.

La Porsche Macan ormai non ha molto a che vedere con la Q5”, ha dichiarato il direttore del progetto, Oliver Laqua, aggiungendo “trazione, motore, interni... abbiamo cambiato veramente tanto. Volevamo che si trattasse di una vera Porsche”.

Effettivamente gli elementi prestati dalla “donatrice di organi” Q5 sono i due assi, parte dello chassis, alcuni piccoli moduli, il supporto della plancia e il tetto, per il resto la Macan è una Porsche purosangue, tutta nuova.

Dinamica prima di tutto

Soprattutto il sistema di trazione integrale, sembrerebbe, abbia dato molto da lavorare agli ingegneri Porsche che hanno trovato quello della Q5 non abbastanza dinamico per una Porsche e sul quale, dunque, sono dovuti intervenire drasticamente per renderlo agile e adeguato ad una vettura della firma di Stuttgart.

Soprattutto un sistema in grado di rendere fluida e reattiva la guida di una SUV del peso di 1,8 tonnellate.

E già solo il fatto che la Macan – una SUV, si, ma sempre una Porsche con tanti cavalli sotto al cofano - sia 20 mm più bassa della Q5 contribuisce ad un buon risultato in termini di stabilità e precisione nella guida.

Anche con sospensione pneumatica

E come optional, la nuova SUV di Casa Porsche, avrà la possibilità di montare una sospensione pneumatica controllata elettronicamente e che sarà in grado di migliorare ulteriormente la dinamica rispetto alla versione con sospensione tradizionale.

In questo caso, per percorsi leggeri fuoristrada, basterà attivare la funzione “Offroad” e la Macan aumenterà la sua altezza da terra di ben 4 cm.

Motori V6 fino a 400 CV, consumi contenuti

Per quanto riguarda i motori, poi, la nuova SUV di Stuttgart sarà spinta da motorizzazioni V6 che arriveranno, nella versione top di gamma, a raggiungere una potenza massima di 400 CV e saranno abbinati alla trasmissione automatica a doppia frizione e 7 rapporti del Gruppo VW.

Anche i consumi saranno un suo punto forte e dovrebbero essere compresi tra i 7l/100 km della versione S, 8l/100 km per la turbo e solo 5,5 l/100 km per la Macan Diesel.

E rispetto alle prestazioni, sappiamo che lo scatto da 0 a 100 km/h sarà coperto in una piccola manciata di secondi, tra 5 e 6. Dato, questo, degno di una vera sportiva di razza.

Per il resto, per ora, dobbiamo accontentarci delle prime, poche, foto rilasciate della Porsche Macan, tutto il resto lo conosceremo a ridosso del Salone di Los Angeles.

Porsche Macan: foto e info in attesa del debutto a Los Angeles

L'opinione dei lettori