Saloni

Subaru BRZ al Salone di Tokyo

SubaruBRZ - Frontale

Al Salone di Tokyo ha fatto il suo debutto mondiale la BRZ sports coupè, sportiva della Subaru frutto della collaborazione tecnica con la Toyota.

Il motore Boxer, alto 1300mm e largo 1775mm, è posizionato in modo da abbassare sensibilmente il centro di gravità della vettura. Unito allo chassis alleggerito e all’uso di materiali leggeri (cofano in alluminio) accentua le caratteristiche sportive della BRZ.

Nel design esterno spiccano la linea abbassata del cofano, che accentua gli archi bombati dei parafanghi anteriori, i fari dall’aspetto aggressivo e la griglia inferiore a forma esagonale. Su entrambe le fiancate si fanno notare le prese d’aria posizionate su una freccia cromata. La parte posteriore è dominata da un diffusore molto prominente con i doppi scarichi installati ai due lati della vettura.

Gli interni sono caratterizzati da un volante compatto pensato per dare al pilota l’esperienza di guida sportiva e da una strumentazione di bordo in cui spicca un contagiri con tachimetro digitale al centro. I sedili sportivi sono ergonomici e danno una piacevole sensazione di comfort e sicurezza.

La Subaru BRZ è spinta da un propulsore Boxer da 2.0 litri che eroga 200 CV di potenza e  205 Nm di coppia massima. Il cambio è disponibile sia manuale sia automatico, entrambi a sei marce e quest’ultimo include una modalità “Sports” particolarmente dinamica. Le  sospensioni sono tarate per garantire la giusta rigidità, senza pero’ compromettere la capacità di assorbimento. I pneumatici 215/45 R17 sono montati su cerchi in lega da 17′ a raggi multipli.

La messa in commercio della Subaru BRZ è prevista per il prossimo anno.