• pubblicato il 18-11-2014

Volkswagen Golf Variant R: la familiare con tanto carattere

di Junio Gulinelli

Per la prima volta arriva anche la versione station wagon “arrabbiata”, con lo stesso motore della compatta da 300 CV

Era già da qualche mese che si “vociferava” su una inedita versione station wagon della top di gamma Golf, la R.

Oggi, a pochi giorni dall'inizio del Salone di los Angeles 2014, dove debutterà in anteprima mondiale, la Casa di Wolfsburg ha anticipato le prime fotografie e dati ufficiali della nuova Golf Variant R.

300 CV: familiare, sì, ma con carattere

A livello meccanico non si differenzia in nulla dalla compatta, è spinta infatti dal medesimo quattro cilindri in linea da due litri della potenza di 300 CV e 380 Nm (a1.800 giri) abbinato alla trazione integrale permanente e al cambio DSG a sei rapporti. Per la Golf Variant R non è previsto un cambio manuale.

Sportiva di razza pura

Le prestazioni, ovviamente, sono tutt'altro che da familiare... la Volkswagen Golf Variant R scatta da 0 a 100 km/h in appena 5,1 secondi e raggiunge i 250 all'ora (velocità autolimitata). Anche l'assetto è marcatamente sportivo, con gli ammortizzatori DCC e la possibilità di scegliere diverse modalità di guida: Eco, Normal, Individual e Race.

Spazio a volontà

Pur essendo una vera sportiva di razza la Golf Variant R rimane comunque una station wagon e, per forza, va menzionato il capitolo spazio. La capacità del portabagagli è immensa, con 605 litri di carico disponibili.

Fino agli schienali dei sedili posteriori i bagagliaio ha una profondità di 1,05 metri mentre con i sedili reclinati (60/40) la profondità sale a 1,83 metri con un volume massimo di carico di 1.620 litri.

 
  • NomeGOLF VII VARIANT
  • Numero di allestimenti45
  • Prezzo a partire da18.900 €
Volkswagen Golf Variant R: la familiare con tanto carattere

L'opinione dei lettori