• pubblicato il 21-06-2013

24 ore di Le Mans 2013: segui la gara in diretta con gli aggiornamenti di Panoramauto.it

Scopri tutti gli aggiornamenti sulla storica gara di durata francese, con il live streaming e i commenti in diretta

L'attesa è stata lunga - una settimana - ma fruttuosa.

Finalmente la gara della 24 Ore di Le Mans 2013 entra nel vivo, con una prova di resistenza che durerà dalle 16 di sabato alle 16 di domenica.

Un esercizio di velocità e resistenza che si snoderà su un percorso di 13Km nella cornice della città francese.

Il coronamento di un calendario arricchito da due giorni di prove (qui i risultati della prima giornata, qui della seconda) e una serie di altri eventi che hanno dato lustro a questa corsa storica.

Seguite in diretta lo svolgimento della gara attraverso il video in streaming messo a disposizione dall'organizzazione, e leggete i nostri commenti puntuali sui fatti più salienti della sfida.

Quattro le categorie (classi) in gara: LMP1, LMP2, GTE Pro e GTE Am. La prima vede in pole-position le vetture del team Audi, seguite a ruota da Toyota. L'ultima, che vedrà gareggiare anche l'attore Patrick Dempsey, vede Aston Martin primeggiare a scapito (purtroppo) delle squadre italiane.

Chi vincerà?

24 Ore di Le Mans: la diretta in streaming

 

24 Ore di Le Mans: aggiornamenti e commenti

Seguiteci qui, su Panoramauto.it per aggiornamenti, informazioni e commenti sulla 24 Ore di Le Mans 2013. Aggiornate periodicamente questa pagina per novità e curiosità.

Start

La 24 ore di Le Mans 2013 è iniziata all'insegna di un gravissimo incidente: dopo solo 10 minuti di gara l'Aston Martin n.95 condotta da Allan Simonsen è uscita di pista con un impatto violentissimo, perdendo la porta lato sinistra.

La vettura è uscita di pista alla Tertre Rouge e ha urtato le barriere a oltre 170 km/h.

Il pilota danese è stato estratto dalla vettura distrutta e condotto in ospedale dove, purtroppo, è morto.

Era dalla 24 ore del 1997 che non si assisteva a un incidente mortale quando nelle pre-prove era deceduto Sebastien Enjolras. Davvero una brutta tragedia che ha raggelato il paddock e tutto il pubblico.

Per Simonsen questa era la settima 24 ore.

La 24 ore prosegue

L'incidente di Simonsen ha rallentato la prima fase della gara: per riparare le barriere i tecnici hanno lavorato circa un'ora.

Poi la gara è tornata regolare e i parenti di Simonsen hanno chiesto all'Aston Martin di proseguire e di cercare di vincere per la memoria del pilota danese.

Le condizioni meteo molto variabili con la pioggia che spesso fa capolino rende la gara ancora più difficile.

Dopo tre ore di gara

Nella classe regina, LMP1, tre Audi sono sempre in testa con le Toyota che incalzano cercando di rimontare.

Al comando ci sono LOTTERER / FÄSSLER / TRÉLUYER con la R18 Etron n.1.

Nella LMP2 due Morgan occupano la prima e la seconda posizione.

Nella GTE Pro niente sorprese con due Aston Martin e una Porsche a occupare le prime tre posizioni e le Ferrari che cercano di interporsi.

Nella GTE Am, invece, al primo e secondo posto ci sono le Ferrari seguite da una Porsche.

La classifica dopo 8 ore di gara

LMP1

1 - Audi Sport Team Joest (KRISTENSEN / DUVAL / McNISH) - Audi R18 e-tron quattro

2 - Toyota Racing (WURZ / LAPIERRE / NAKAJIMA) - Toyota TS030 - Hybrid

3 - Toyota Racing (DAVIDSON / BUEMI / SARRAZIN) - Toyota TS030 - Hybrid

4 - Audi Sport Team Joest (GENF / DI GRASSI / JARVIS) - Audi R18 e-tron quattro

5 - Rebellion Racing (BELICCHI / BECHE / CHENG) - Lola B12/60 Coupé - Toyota

6 - Strakka Racing (LEVENTIS / WATTS / KANE) - HPD ARX 03c - Honda

7 - Rebellion Racing (PROST / JANI / HEIDFELD) - Lola B12/60 Coupé - ToyotaLMP1

8 - Audi Sport Team Joest (LOTTERER / F€SSLER / TROLUYER) - Audi R18 e-tron quattro LMP1

LMP2

1 - OAK Racing (BAGUETTE / GONZALEZ / PLOWMAN) - Morgan - Nissan

2 - OAK Racing (PLA / HEINEMEIER HANSSON / BRUNDLE) - Morgan – Nissan

3 - Greaves Motorsport (MARDENBOROUGH / ORDONEZ / KRUMM) - Zytek Z11SN - Nissan

4 - Jota Sport (DOLAN / TURVEY / LUHR) - Zytek Z11SN - Nissan

5 - G-Drive Racing (RUSINOV / MARTIN / CONWAY) - Oreca 03 – Nissan

6 - Thiriet by TDS Racing (THIRIET / BADEY / MARTIN) - Oreca 03 - Nissan

7 - Pecom Racing (PEREZ COMPANC / KAFFER / MINASSIAN) - Oreca 03 - Nissan

8 - Morand Racing (GACHNANG / MAILLEUX / LOMBARD) - Morgan - Judd

9 - Race Performance (FREY / NIEDERHAUSER / BLEEKEMOLEN) - Oreca 03 - Judd

10 - Lotus (HOLZER / KRAIHAMER / CHAROUZ) - Lotus T128

11 - KCMG (IMPERATORI / TUNG / HOWSON) - Morgan - Nissan

12 - Level 5 Motorsports (TUCKER / FRANCHITTI / BRISCOEHPD) - ARX 03b - Honda

13 - HVM Status GP (MOWLEM / BURGESS / HIRSCHI) Lola B12/80 Coupé - Judd

14 - Murphy Prototypes (HARTLEY / PATTERSON / CHANDHOK) - Oreca 03 - Nissan

15 - Greaves Motorsport (KIMBER-SMITH / LUX / ROSSI) - Zytek Z11SN – Nissan

16 OAK Racing NICOLET / MERLIN / MONDOLOT Morgan - Nissan

17 Boutsen Ginion Racing DOWNS / DAGONEAU / YOUNESSI Oreca 03 - Nissan

18 Signatech Alpine PANCIATICI / RAGUES / GOMMENDY Alpine - Nissan

19 DKR Engineering PORTA / RAFFIN / BRANDELA Lola B11/40 - Judd

20 Delta-ADR GRAVES / NAKANO / HAMILTON Oreca 03 – Nissan GTE Pro

GTE Pro

1 - Aston Martin Racing (BELL / MAKOWIECKI / SENNA) - Aston Martin Vantage V8

2 - Porsche AG Team Manthey (LIEB / LIETZ / DUMAS) - Porsche 911 RSR

3 - Aston Martin Racing (DUMBRECK / MICKE / TURNER) - Aston Martin Vantage V8

4 - Porsche AG Team Manthey (BERGMEISTER / PILET / BERNHARD) - Porsche 911 RSR

5 - AF Corse (BERETTA / KOBAYASHI / VILANDER) - Ferrari 458 Italia

6 - AF Corse (BRUNI / FISICHELLA / MALUCELLI) - Ferrari 458 Italia

7 - Corvette Racing (GAVIN / MILNER / WESTBROOK) - Chevrolet Corvette C6-ZR1

8 - Aston Martin Racing (AUBERLEN / DALLA LANA / LAMY) - Aston Martin Vantage V8 LM

9 - Corvette Racing (MAGNUSSEN / GARCIA / TAYLOR) - Chevrolet Corvette C6-ZR1

10 - SRT Motorsports (BOMARITO / KENDALL / WITTMER) - Viper GTS-R

11 - SRT Motorsports (DALZIEL / FARNBACHER / GOOSSENS) - Viper GTS-R

12 - JMW Motorsport (BERTOLINI / AL FAISAL / AL QUBAISI) - Ferrari 458 Italia

GTE AM

1 - Proton Competition (RIED / RODA / RUBERTI) - Porsche 911 GT3 RSR

2 - Dempsey Del Piero-Proton (DEMPSEY / FOSTER / LONG) - Porsche 911 GT3 RSR

3 - IMSA Performance Matmut (NARAC / BOURRET / VERNAY) - Porsche 911 GT3 RSR

4 - AF Corse (PERAZZINI / CASE / O'YOUNG) - Ferrari 458 Italia

5 - AF Corse (GERBER / GRIFFIN / CIOCI) - Ferrari 458 Italia

6 - Larbre Competition (BORNHAUSER / CANAL / TAYLOR) - Chevrolet Corvette C6-ZR1

7 - Prospeed Racing (COLLARD / PERRODO / CRUBILE) - Porsche 911 GT3 RSR

8 - IMSA Performance Matmut (GIBON / MILESI / HENZLER) - Porsche 911 GT3 RSR

9 - Aston Martin Racing (CAMPBELL-WALTER / GOETHE / HALL) - Aston Martin Vantage V8

10 - Larbre Competition (MACNEIL / RODRIGUES / DUMAS) - Chevrolet Corvette C6-ZR1

11 - Krohn Racing (KROHN / J…NSSON / MEDIANI) - Ferrari 458 Italia

12 - AF Corse (MALLEGOL / BACHELIER / BLANK) - Ferrari 458 Italia

Dopo 10 ore di gara

Nella classe regina, la LMP1, l'Audi è in testa ma al secondo e terzo posto sono salite le Toyota che proseguono nell'inseguimento, e la R18 n.1 è tagliata fuori dalla lotta per la vittoria dopo una sosta che è costata 12 giri di ritardo alle ore 22.28.

Nella LMP2 Le Morgan continuano la loro fuga per la vittoria.

In GTE Pro l'Aston Martin è sempre in testa ma al secondo posto si è inserita una Porsche 911. Le Ferrari sono sempre in fase di rincorsa. La vettura n.51 di bruni, Fisichella e Malucelli ha recuperato il tempo perso ai box per un inconveniente ai fari.

In GTE Am Ferrari e Porsche sono in lotta serrata per la prima posizione e la vettura di Patrick Dempsey è giunta al terzo posto.

Dopo 13 ore di gara

L'Audi mantiene la testa della classifica generale e della LMP1 ma la Toyota in seconda e terza posizione è molto vicina.

Nella LMP2 le due Morgan sono sempre al primo e secondo posto con una Zytek in terza posizione.

Nella GTE Pro la Porsche 911 ha scavalcato l'Aston Martin e ora è in testa alla classe. Seconda e terza restano le Aston Martin.

Anche in GTE Am la classifica vede al primo posto una Porsche seguita da due Ferrari. Le auto stanno sfrecciando nel buio ma all'alba non manca molto.

Dopo 19 ore di gara

Poco prima delle dieci del mattino un altro colpo di scena nella GTE Pro che coinvolge l'Aston Martin n.99: Frédéric Makowiecki esce di pista poco prima della prima chicane ed entra la safety car.

L'Aston così perde un'altra vettura dalla competizione e la Porsche si avvantaggia.

Le Ferrari dell'AF Corse sono attardate ma a questo punto della gara, quando mancano cinque ore, l'affidabilità può diventare strategica.

Nella LMP1 L'Audi n.2, in questo momento è al volante McNish, ha preso un po' di vantaggio sulle Toyota che occupano il secondo e terzo posto.

La notte è stata più faticosa del previsto per la squadra tedesca con le Toyota sempre molto veloci.

L'Audi n.1 dopo aver perso 12 giri ai box è rientrata in gara e ora occupa la quinta posizione dietro all'altra Audi quarta.

Nella LMP2 le due Morgan della OAK Racing continuano la cavalcata in prima e seconda posizione con la Zytec della Greaves Motorsport terza. Intanto però la Oreca Nissan del Pecom Racing sta risalendo la classifica avvicinandosi alla zona podio.

Infine nella GTE Am la Porsche della Imsa Performance è prima seguita dalla Ferrari dell'AF Corse e dalla Porsche di Patrick Dempsey, vera sorpresa della classe, visto che da molte ore occupa saldamente la terza posizione.

Dopo 22 ore di gara

La 24 ore si avvia alla volata finale. L'Audi, nonostante la pressione della Toyota e i problemi della notte, sembra lanciata verso un'altra vittoria. Ma la squadra giapponese si sta dimostrando più competitiva del previsto e tutto può ancora succedere. Nella LMP2 le Morgan stanno impartendo il ritmo consolidate in prima e seconda posizione. Davvero una bella gara per il team OAK Racing. Nella GTE Pro, categoria funestata dall'incidente della partenza, la battaglia è tra la Porsche e la Aston Martin. La squadra inglese cerca di mantenere la testa della classe ma le due 911 ufficiali sono molto vicine e pericolose. Proibito sbagliare dunque per l'ultima Aston in grado di vincere. In GTE Am sono Porsche e Ferrari a lottare per la vittoria. La 911 di Dempsey ha perso una posizione, ora quarta, per il sorpasso di una Ferrari dell'AF Corse.

La Classifica dopo 22 ore

LMP1

1 AUDI R18 E-TRON QUATTRO KRISTENSEN T.

2 TOYOTA TS 030 - HYBRID DAVIDSON A.

3 AUDI R18 E-TRON QUATTRO JARVIS O.

4 TOYOTA TS 030 - HYBRID LAPIERRE N.

5 AUDI R18 E-TRON QUATTRO LOTTERER A.

6 HPD ARX 03C- HONDA KANE J.

38 LOLA B12/60 COUPE - TOYOTA PROST N.

40 LOLA B12/60 COUPE - TOYOTA CHENG C.

LMP2

1 MORGAN - NISSAN BAGUETTE B. OAK RACING

2 MORGAN - NISSAN PLA O. OAK RACING

3 ORECA 03-NISSAN CONWAY M. G-DRIVE RACING

4 ZYTEK Z11SN - NISSAN MARDENBOROUGH J. GREAVES MOTORSPORT

5 ORECA 03-NISSAN KAFFER P. PECOM RACING

6 ORECA 03-NISSAN BADEY L. THIRIET BY TDS RACING

7 MORGAN JUDD MAILLEUX F. MORAND RACING

8 ORECA 03-NISSAN CHANDHOK K. MURPHY PROTOTYPES

9 ZYTEK Z11SN - NISSAN LUHR L. JOTA SPORT

10 ALPINE NISSAN RAGUES P. SIGNATECH ALPINE

11 ORECA 03 - JUDD NIEDERHAUSER P. RACE PERFORMANCE

12 ZYTEK Z11SN - NISSAN LUX E. GREAVES MOTORSPORT

13 ORECA 03-NISSAN DAGONEAU T. BOUTSEN GINION RACING

GTE Pro

1 ASTON MARTIN VANTAGE V8 TURNER D. ASTON MARTIN RACING

2 PORSCHE 911 RSR LIETZ R. PORSCHE AG TEAM MANTHEY

3 PORSCHE 911 RSR PILET P. PORSCHE AG TEAM MANTHEY

4 FERRARI 458 ITALIA KOBAYASHI K. AF CORSE

5 CHEVROLET CORVETTE C6 ZR1 WESTBROOK R. CORVETTE RACING

6 CHEVROLET CORVETTE C6 ZR1 GARCIA A. CORVETTE RACING

7 FERRARI 458 ITALIA FISICHELLA G. AF CORSE

8 SRT VIPER GTS-R DALZIEL R. SRT MOTORSPORTS

9 SRT VIPER GTS-R WITTMER K. SRT MOTORSPORTS

10 FERRARI 458 ITALIA AL QUBAISI K. JMW MOTORSPORT

11 PORSCHE 911 GT3 RSR COLLARD E. PROSPEED COMPETITION

GTE AM

1 PORSCHE 911 GT3 RSR NARAC R. IMSA PERFORMANCE MATMUT

2 FERRARI 458 ITALIA O'YOUNG D. AF CORSE

3 FERRARI 458 ITALIA CIOCI M. AF CORSE

4 PORSCHE 911 GT3 RSR LONG P. DEMPSEY DEL PIERO - PROTON

5 CHEVROLET CORVETTE C6 ZR1 TAYLOR R. LARBRE COMPETITION

6 PORSCHE 911 GT3 RSR HENZLER W. IMSA PERFORMANCE MATMUT

7 ASTON MARTIN VANTAGE V8 CAMPBELL-WALTER J. ASTON MARTIN RACING

8 PORSCHE 911 GT3 RSR RUBERTI P. PROTON COMPETITION

9 FERRARI 458 ITALIA AGUAS R. 8 STAR MOTORSPORTS

10 CHEVROLET CORVETTE C6 ZR1 MACNEIL C. LARBRE COMPETITION

11 FERRARI 458 ITALIA BLANK H. AF CORSE

30 minuti dalla bandiera a scacchi

Questa 24 ore è di nuovo condizionata dalla Safety Car: mancano poco più di 30 minuti e la gara è congelata da parecchi giri dalla safety. Per Audi, Morgan si avvicina la vittoria. Nella classe GTE Pro un altro colpo di scena: adesso conducono le danze le due Porsche con la Aston superstite terza. Sarà un finale incandescente.

Audi davanti a tutti

Si è appena conclusa l'edizione dei 90 anni della 24 ore di Le Mans e l'Audi trionfa di nuovo con l'equipaggio più titolato: KRISTENSEN, DUVAL e MC NISH sono i vincitori della edizione 2013. Un grande risultato per la casa tedesca che ha preso la testa della gara e non ha mai ceduto il passo alla Toyota. Casa giapponse che non ha mai mollato e in più di un'occasione ha messo pressione al team tedesco. Toyota che si deve accontentare della piazza di onore.

Classifica LMP1 (provvisoria)

1 AUDI R18 E-TRON QUATTRO KRISTENSEN T. AUDI SPORT TEAM JOEST

2 TOYOTA TS 030 - HYBRID BUEMI S. TOYOTA RACING

3 AUDI R18 E-TRON QUATTRO JARVIS O. AUDI SPORT TEAM JOEST

4 TOYOTA TS 030 - HYBRID LAPIERRE N. TOYOTA RACING

5 AUDI R18 E-TRON QUATTRO TRÉLUYER B. AUDI SPORT TEAM JOEST

6 HPD ARX 03C- HONDA KANE J. STRAKKA RACING

7 LOLA B12/60 COUPE - TOYOTA PROST N. REBELLION RACING

8 LOLA B12/60 COUPE - TOYOTA CHENG C. REBELLION RACING

Nella classe LMP2 grande prestazione della OAK Racing che piazza le sue Morgan al primo e secondo posto dopo una gara perfetta e controllata sin dalle prime battute. Terzo posto per il Greaves motorsport.

Classifica LMP2 (provvisoria)

1 MORGAN - NISSAN BAGUETTE B. OAK RACING

2 MORGAN - NISSAN PLA O. OAK RACING

3 ORECA 03-NISSAN MARTIN J. G-DRIVE RACING

4 ZYTEK Z11SN - NISSAN MARDENBOROUGH J. GREAVES MOTORSPORT

5 ORECA 03-NISSAN MINASSIAN N. PECOM RACING

6 MORGAN JUDD GACHNANG N. MORAND RACING

7 ORECA 03-NISSAN HARTLEY B. MURPHY PROTOTYPES

8 ZYTEK Z11SN - NISSAN DOLAN S. JOTA SPORT

9 ALPINE NISSAN PANCIATICI N. SIGNATECH ALPINE

10 ORECA 03 - JUDD FREY M. RACE PERFORMANCE

11 ZYTEK Z11SN - NISSAN LUX E. GREAVES MOTORSPORT

12 ORECA 03-NISSAN YOUNESSI R. BOUTSEN GINION RACING

13 LOLA B11/40 - JUDD RAFFIN S. DKR ENGINEERING

14 HPD ARX 03B - HONDA TUCKER S. LEVEL 5 MOTORSPORTS

15 ORECA 03-NISSAN BADEY L. THIRIET BY TDS RACING

16 MORGAN - NISSAN MONDOLOT P. OAK RACING

17 MORGAN - NISSAN IMPERATORI A. KCMG

18 LOTUS T128 HOLZER T. LOTUS

19 LOLA B12/80 COUPE - JUDD HVM STATUS GP

20 ORECA 03-NISSAN GRAVES T. DELTA-ADR

21 LOLA B12/80 COUPE - NISSAN

La classe GTE Pro è stata la più combattuta. Come previsto il regolamento con le modifiche imposte alla Ferrari a inizio stagione ha tagliato fuori si dall'inizio le vetture italiane dalla lotta per la vittoria. Mentre la favorita Aston Martin è stata perseguitata dalla sfortuna. Dopo il tragico incidente di Allan Simonsenn e l'uscita di pista di una seconda Vantage, nelle ultime fasi della gara la Aston superstite è stata sorpassata dalle Porsche ufficiali che festeggiano una bella doppietta. Aston quindi terzacon quarta la Corvette e quinta la prima delle Ferrari AF Corse.

Classifica GTE Pro (provvisoria)

1 PORSCHE 911 RSR LIETZ R. PORSCHE AG TEAM MANTHEY

2 PORSCHE 911 RSR PILET P. PORSCHE AG TEAM MANTHEY

3 ASTON MARTIN VANTAGE V8 MÜCKE S. ASTON MARTIN RACING

4 CHEVROLET CORVETTE C6 ZR1 TAYLOR J. CORVETTE RACING

5 FERRARI 458 ITALIA VILANDER T. AF CORSE

6 FERRARI 458 ITALIA FISICHELLA G. AF CORSE

7 CHEVROLET CORVETTE C6 ZR1 GAVIN O. CORVETTE RACING

8 SRT VIPER GTS-R GOOSSENS M. SRT MOTORSPORTS

9 SRT VIPER GTS-R WITTMER K. SRT MOTORSPORTS

10 FERRARI 458 ITALIA JMW MOTORSPORT

11 PORSCHE 911 GT3 RSR PERRODO F. PROSPEED COMPETITION

E arriviamo infine alla classe GTE Am. Di nuovo un successo Porsche che vince seguita a breve distanza dalle due Ferrari dell'AF Corse seconda e terza. La vettura di Patrick Dempsey chiude invece con un ottimo quarto posto.

La classifica GTE Am (provvisoria)

1 PORSCHE 911 GT3 RSR VERNAY J. IMSA PERFORMANCE MATMUT

2 FERRARI 458 ITALIA CASE L. AF CORSE

3 FERRARI 458 ITALIA CIOCI M. AF CORSE

4 PORSCHE 911 GT3 RSR LONG P. DEMPSEY DEL PIERO - PROTON

5 CHEVROLET CORVETTE C6 ZR1 CANAL J. LARBRE COMPETITION

6 ASTON MARTIN VANTAGE V8 CAMPBELL-WALTER J.

7 PORSCHE 911 GT3 RSR MILESI P. IMSA PERFORMANCE MATMUT

8 PORSCHE 911 GT3 RSR RODA G. PROTON COMPETITION

9 FERRARI 458 ITALIA POTOLICCHIO V. 8 STAR MOTORSPORTS

10 CHEVROLET CORVETTE C6 ZR1 DUMAS P. LARBRE COMPETITION

11 FERRARI 458 ITALIA BLANK H. AF CORSE

12 FERRARI 458 ITALIA KROHN T. KROHN RACING

24 ore di Le Mans 2013: segui la gara in diretta con gli aggiornamenti di Panoramauto.it

L'opinione dei lettori