• pubblicato il 05-06-2012

Edoardo Mortara: l'Italia delle corse che vince all'estero

di Marco Coletto

Dopo i successi in F3 la prima vittoria nel DTM: è nata una stella?

In un anno privo di piloti italiani in F1 e nel Mondiale Rally stanno emergendo diversi talenti tricolori in altre categorie del motorsport. Oltre a Davide Valsecchi in testa al campionato GP2 un altro giovane fenomeno classe 1987, Edoardo Mortara, è riuscito ad ottenere la sua prima vittoria nel campionato turismo tedesco DTM.

Nato a Ginevra (Svizzera) ma con la doppia cittadinanza italiana/francese inizia la propria carriera nel 2006 in Formula Renault 2.0 per poi passare l'anno seguente in Formula 3. È in questa categoria che inizia a farsi notare nel 2008 terminando al 2° posto nel campionato europeo (dietro ad un certo Nico Hülkenberg) e nel prestigioso GP di Macao.

L'annata 2009, molto deludente (pochi risultati di rilievo in GP2 e in Formula Renault 3.5), viene riscattata dal primo successo al GP di Macao (corsa vinta in passato da piloti del calibro di Ayrton Senna e Michael Schumacher) e nel 2010 (anno in cui si aggiudica il titolo continentale) diventa il primo driver a conquistare per due volte questa importante manifestazione.

Nel 2011 l'Audi si accorge del suo talento e lo chiama per partecipare al DTM ma è solo quest'anno che il pilota ginevrino comincia a mettersi in mostra. Attualmente è sesto in classifica grazie al successo dello scorso week-end in Austria: conquistare il primato nella graduatoria generale è impossibile (il leader Gary Paffett è già in fuga) ma il secondo posto è tranquillamente alla portata. Staremo a vedere…

Edoardo Mortara: l'Italia delle corse che vince all'estero

L'opinione dei lettori