Sport

Ferrari FXX K, le ultime prove a Imola prima del debutto ufficiale

Il programma di test della sportiva più estrema del Cavallino partirà a Budapest a fine giugno

Si sono concluse ieri sul circuito di Imola le ultime prove della Ferrari FXX K: il programma biennale di ricerca e sviluppo della sportiva del Cavallino (guidabile solo in pista) che vedrà coinvolto un gruppo esclusivo di clienti-collaudatori inizierà ufficialmente a Budapest – sul tracciato dell’Hungaroring – il prossimo 26 giugno 2015 in occasione dei Ferrari Racing Days. Durante questo evento – in programma fino al 28 giugno – si potrà assistere al Ferrari Challenge Europe, al Trofeo Pirelli, alla Coppa Shell, alle F1 Clienti e ad un’esibizione di Sebastian Vettel al volante di una F60.

La Ferrari FXX K (quest’ultima lettera richiama la tecnologia Kers di recupero dell’energia cinetica) è un’evoluzione dell’ibrida LaFerrari dotata di un motore 6.3 V12 a benzina abbinato ad un’unità elettrica in grado di generare una potenza complessiva di 1.050 CV. Quattro le modalità di guida disponibili, gestibili attraverso un manettino: Qualify (per ottenere la massima prestazione entro un numero limitato di giri), Long Run (per ottimizzare la costanza della performance), Manual Boost (per l’erogazione istantanea della massima coppia) e Fast Charge (per attivare la ricarica rapida della batteria).


Auto Story

La storia delle supercar Ferrari

I 50 anni di evoluzione dei modelli più "cattivi" del Cavallino

Passione Ferrari

Ferrari FXX K: ecco come è nata…

35 anni di Ferrari V8: linea di sangue

Ferrari: i cinque piloti più vincenti di sempre

Ferrari California (2011): pregi e difetti della supercar di Maranello

Ferrari 612 Scaglietti (2010): pregi e difetti della supercar di Maranello