• pubblicato il 12-06-2015

Ford GT: il mito ritorna a Le Mans (nel 2016)

L'erede della coupé statunitense capace di vincere quattro edizioni consecutive della celebre gara endurance francese sfiderà Chevrolet, Ferrari e Porsche nella classe LMGTE Pro

La Ford GT correrà nel 2016 la 24 Ore di Le Mans: la versione da corsa della supercar “yankee” svelata al Salone di Detroit 2015 affronterà il Mondiale Endurance WEC e il campionato statunitense United SportsCar a sessant’anni di distanza dalla prima vittoria (di quattro consecutive) nella corsa di durata più famosa del mondo ottenuta dalla sua antenata, la mitica GT40.

La coupé di Detroit, spinta da un motore 3.5 V6 Ecoboost sovralimentato, non punterà alla vittoria assoluta ma a trionfare nella classe LMGTE Pro, la più importante tra quelle riservate a sportive di serie: per salire sul gradino più alto del podio dovrà vedersela con la connazionale Chevrolet Corvette, con la nostra Ferrari 488 GTB e con la tedesca Porsche 911.

Il programma sportivo per la Ford GT relativo al 2016 coinvolgerà quattro vetture di due team gestiti dalla scuderia CGRFS (Chip Ganassi Racing - Felix Sabates) che saranno impegnate nel WEC (e, di conseguenza, anche nella 24 Ore di Le Mans) e nella serie United SportsCar. Il debutto in gara è previsto per il prossimo gennaio, in occasione della 24 Ore di Daytona.

Ford GT: il mito ritorna a Le Mans (nel 2016)

L'opinione dei lettori