• pubblicato il 02-03-2012

GP2: i cinque migliori piloti arrivati in F1

di Marco Coletto

Dal 2005 la serie cadetta del Circus lancia tanti talenti.

Dal 2005 il campionato GP2 rappresenta una tappa quasi obbligata per i piloti che vogliono correre in F1. Nel corso della sua (breve) storia la serie cadetta del Circus ha permesso a diversi talenti di approdare nella massima categoria del motorsport. Scopriamo insieme i cinque migliori.

1° Lewis Hamilton (Regno Unito)

Si aggiudica il campionato GP2 nel 2006 con il team francese ART davanti a Nelson Piquet Jr e al compagno Alexandre Prémat e conquista 5 vittorie e 14 podi. Al debutto in F1 nel 2007 sfiora il titolo iridato (2°) e lo ottiene nel 2008. Il suo palmares nel Circus recita 17 vittorie, 19 pole position, 11 migliori giri e 42 podi.

2° Nico Rosberg (Germania)

Il successo nel campionato GP2 2005, ancora con il team ART, davanti a Heikki Kovalainen e Scott Speed (5 vittorie e 12 podi) gli consente di trovare un posto da seconda guida alla Williams (17°) l'anno seguente. Eccellenti le ultime tre annate (la prima ancora con la scuderia inglese, le altre due alla Mercedes), conclusesi con un settimo posto finale. Il suo palmares nel Circus recita 2 migliori giri e 5 podi.

3° Heikki Kovalainen (Finlandia)

Chiude il campionato GP2 2005 al secondo posto con il team Arden dietro a Nico Rosberg ma con lo stesso numero di vittorie e podi del tedesco (rispettivamente 5 e 12). Dopo un 2006 trascorso come tester alla Renault entra come seconda guida nella scuderia transalpina e beffa il compagno Fisichella chiudendo l'annata al 7° posto, stesso piazzamento ottenuto l'anno seguente con la McLaren. Il suo palmares nel Circus recita 1 vittoria, 1 pole position, 2 migliori giri e 4 podi.

4° Timo Glock (Germania)

Debuttante in F1 con la Jordan nel 2004 (19°) e quarto nel campionato GP2 2006, si riscatta l'anno seguente quando al volante di una iSport ottiene il titolo ai danni di Lucas di Grassi e del nostro Giorgio Pantano (5 vittorie e 10 podi). Sempre nel 2007 diventa tester BMW Sauber mentre nel 2008 torna nel Circus come seconda guida Toyota. Con la scuderia giapponese ottiene un decimo posto, replicato nel 2009. Il suo palmares nella massima serie automobilistica recita 1 migliore giro e tre podi.

5° Vitaly Petrov (Russia)

Il suo esordio in GP2 risale al 2006 (28°) e con il passare degli anni le sue prestazioni migliorano: 13° nel 2007, 7° nel 2008 e 2° nel 2009 con la Barwa, dietro a Nico Hülkenberg e davanti a Lucas di Grassi. Approda in F1 nel 2010 come seconda guida Renault e termina l'annata al 13° posto, piazzamento migliorato la scorsa stagione (10°). Il suo palmares recita 1 migliore giro e 1 podio.

GP2: i cinque migliori piloti arrivati in F1

L'opinione dei lettori