• pubblicato il 21-02-2012

Mercedes F1 W03: le novità nascoste

di Marco Coletto

I cambiamenti più interessanti non si vedono.

La Mercedes F1 W03 è l'ultima monoposto ad essere svelata tra le "big" che parteciperanno al Mondiale F1 2012. Inizialmente si pensava che questo ritardo nascondesse qualche novità rivoluzionaria mentre ad un primo sguardo le sue forme sono simili a quelle già viste su Red Bull, Ferrari e Lotus.

La vettura - lunga 4,80 metri, alta 95 centimetri e larga 1,80 metri - è caratterizzata infatti dal frontale con lo scalino e da scarichi piuttosto nascosti ed è formata da 4.500 componenti (300 in più della generazione precedente). Le innovazioni più rilevanti, però, sono quelle che non si vedono.  A cominciare dalla struttura del team, completamente stravolta: il direttore tecnico Bob Bell proviene dalla Renault, il responsabile del progetto Aldo Costa dalla Ferrari e il capo del reparto aerodinamica Geoff Willis dalla HRT. Senza contare i possibili segreti che potrebbero celarsi sotto la carrozzeria.

I due piloti, Michael Schumacher e Nico Rosberg, avranno il compito di migliorare il quarto posto nel Mondiale Costruttori ottenuto nel 2011 e di tornare a conquistare un podio che manca dal GP di Gran Bretagna del 2010.

La monoposto della Stella, presentata a Barcellona in contemporanea con la spider SL 63 AMG, ha già avuto modo di percorrere 100 chilometri a Silverstone lo scorso 16 febbraio per delle riprese e altri 354, il 19 febbraio, in occasione di un test sul Circuit de Catalunya. Per valutare lo stato di forma della vettura bisognerà aspettare il GP d'Australia che si disputerà il prossimo 18 marzo ma sarà già possibile farsi qualche idea durante gli otto giorni (4+4) di prove in programma a Montmeló da oggi al 24 febbraio e dall'1 al 4 marzo.

Mercedes F1 W03: le novità nascoste

L'opinione dei lettori