Daniil Kvyat
  • pubblicato il 25-03-2014

Daniil Kvyat, è nata una stella?

Storia del pilota russo, il più giovane di sempre a conquistare punti in F1

Segnatevi il nome di Daniil Kvyat. Nei prossimi anni sentiremo spesso parlare di questo pilota russo, diventato due settimane fa (grazie al 9° posto nel GP d’Australia) il più giovane driver ad andare a punti in F1, battendo un record che apparteneva ad un certo Sebastian Vettel. Scopriamo insieme la storia della seconda guida della Toro Rosso, una giovane promessa che punta a fare bene già nella stagione d’esordio.

Daniil Kvyat: la biografia

Daniil Kvyat nasce il 26 aprile 1994 a Ufa (Russia) e inizia a farsi notare nel mondo dei kart a 15 anni, grazie a numerosi piazzamenti nei campionati europei e mondiali. Il debutto con le monoposto risale al 2010, anno in cui entra nel programma giovani piloti della Red Bull: partecipa alle serie Europa e Pacifico della Formula BMW e si cimenta anche con le Formula Renault 2.0 nel campionato europeo e in quello invernale britannico.

I primi risultati

I primi risultati rilevanti arrivano nel 2011 con la Fomula Renault: 2° nella serie nordeuropea, 3° nel campionato europeo e 3° nelle finali della serie britannica. Nello stesso anno prende anche parte in Nuova Zelanda alle Toyota Racing Series, senza tuttavia brillare particolarmente.

Le prime vittorie

Daniil Kvyat conquista il suo primo campionato nel 2012, con il trionfo nella Formula Renault 2.0 Alps. Più importante, però, è il secondo posto nella serie europea.

Nel 2013 si cimenta su due fronti: nel campionato europeo di F3 e nella serie GP3, che conquista abbastanza agevolmente. Alla fine della stagione viene nominato test driver in F1 dalla Toro Rosso, monoposto che ha modo di guidare nelle prove libere del venerdì negli USA e in Brasile.

La F1

Daniil Kvyat debutta in F1 nel GP d’Australia 2014. Al volante della Toro Rosso conquista il 9° posto in gara e diventa il più giovane pilota a punti nella storia del Circus.

Daniil Kvyat, è nata una stella?

L'opinione dei lettori