Esteban Ocon
  • pubblicato il 30-08-2016

Esteban Ocon, il futuro della Francia in F1

Storia del giovane talento transalpino della Manor

Il futuro della Francia in F1 si chiama Esteban Ocon: il giovane talento transalpino ha debuttato domenica scorsa nel Circus in occasione del GP del Belgio con la Manor e state pur certi che sentiremo presto parlare di lui. Scopriamo insieme la storia del driver d’Oltralpe.

Esteban Ocon: la biografia

Esteban Ocon nasce il 17 settembre 1996 ad Évreux (Francia) e debutta nel motorsport con i kart a dieci anni mostrando immediatamente le proprie doti velocistiche: campione francese Minime nel 2007 e titolo transalpino Cadetti nel 2008.

Nel 2011 conquista il campionato francese KF3 e ottiene la seconda posizione nella serie europea dietro ad un pilota olandese, un certo Max Verstappen.

Il debutto con le monoposto

Esteban Ocon debutta con le monoposto - e più precisamente con le Formula Renault 2.0 - nel 2012. L’anno seguente chiude in terza posizione il campionato europeo mentre nel 2014 si laurea campione continentale in un’edizione che vede al terzo posto Max Verstappen.

Nello stesso anno si cimenta anche con le Formula Renault 3.5 e viene nominato test driver in F1 per la Lotus.

La galassia Mercedes

Il 2015 è l’anno in cui Esteban Ocon entra nel programma giovani piloti Mercedes: diventa campione GP3 e viene chiamato come tester in F1 per la Force India.

Il presente

Esteban Ocon inizia il 2016 correndo con la Mercedes classe C Coupé nel campionato DTM ma è anche tester in F1 per la scuderia tedesca e terzo pilota per la Renault.

Debutta in F1 con la Manor in occasione del GP del Belgio per rimpiazzare l’indonesiano Rio Haryanto e nella prima gara sul circuito di Spa-Francorchamps chiude in 16° posizione facendo meglio del talentuoso compagno tedesco Pascal Wehrlein.

Esteban Ocon, il futuro della Francia in F1

L'opinione dei lettori