• pubblicato il 30-01-2014

Michael Schumacher, tentativi di risveglio

di Marco Coletto

I medici hanno ridotto la sedazione ma bisognerà attendere parecchio tempo prima di vedere i primi risultati

Il tentativo di risvegliare dal coma Michael Schumacher è iniziato.

I medici dell’ospedale di Grenoble (dove il sette volte campione del mondo F1 è ricoverato dal 29 dicembre 2013) hanno ridotto la sedazione ma bisognerà aspettare parecchio tempo prima di vedere i primi risultati.

Sabine Kehm, manager del pilota tedesco, ha inoltre dichiarato in un comunicato stampa che non saranno dati ulteriori aggiornamenti sulla vicenda se non in caso di avvenimenti particolarmente rilevanti.

In attesa di scoprire se e quando Michael Schumacher uscirà definitivamente dal coma continuano le indiscrezioni provenienti da fonti non ufficiali (non l’equipe medica e nemmeno il management del driver teutonico, per intenderci): la più ottimista proviene dal quotidiano francese L’Equipe, secondo cui Michael avrebbe addirittura iniziato a sbattere le palpebre.

 
Michael Schumacher, tentativi di risveglio

L'opinione dei lettori