• pubblicato il 31-08-2012

Mondiale F1 2012 - GP Belgio - Il pronostico: Alonso tenta l'impresa

di Marco Coletto

Fernando non ha mai vinto a Spa: potrà farcela quest'anno?

GP Belgio pronostico

Il GP del Belgio è il più amato dai piloti, tranne che da Fernando Alonso: il driver spagnolo della Ferrari (leader del Mondiale F1 2012), infatti, non ha mai vinto questa gara.

Il circuito di Spa-Francorchamps è indubbiamente uno dei più belli del Circus: solo i piloti più talentuosi (e coraggiosi) riescono a percorrere in pieno i saliscendi e i curvoni di questo tracciato. Le monoposto contano (la Lotus è strafavorita, insieme a Kimi Räikkönen), ma ancora di più la bravura di chi le guida.

Nonostante la pista non favorisca i sorpassi e le previsioni del tempo escludano categoricamente la pioggia la prova belga resta un appuntamento irrinunciabile per gli appassionati di Formula 1.

Nella gallery troverete il nostro pronostico sulla gara.

Fernando Alonso

1° Fernando Alonso (Ferrari)

Spa è la bestia nera di Alonso: qui non ha mai vinto e ha portato a casa solo un secondo posto nel 2005 e un terzo nel 2007.

Dovrà combattere contro monoposto più in forma della Ferrari ma a nostro avviso le sue doti di guida potrebbero consentirgli di realizzare l'impresa.

Kimi Räikkönen

2° Kimi Räikkönen (Lotus)

Räikkönen può vantare un curriculum impressionante su questo tracciato: sette partecipazioni, quattro vittorie, una pole position e tre ritiri.

La Lotus, oltretutto, sembra avere tutte le carte in regola (F-duct automatico, poco carico aerodinamico) per riuscire finalmente a portare a casa una vittoria. Secondo noi non è ancora il momento, anche se manca davvero poco.

Mark Webber

3° Mark Webber (Red Bull)

Webber ama questa pista ma la monoposto che guida non è dello stesso parere.

Da due edizioni taglia il traguardo al secondo posto: questa volta dovrebbe salire nuovamente sul podio ma dubitiamo che possa migliorare o eguagliare le posizioni ottenute nel 2010 e nel 2011.

Lewis Hamilton

Da tenere d'occhio: Lewis Hamilton (McLaren)

Una vittoria nel 2010, una pole-position nel 2008.

Quello che più conta, però, è lo stato di forma attuale di Hamilton: la vittoria in Ungheria ha riportato ad alti livelli l'autostima del pilota inglese.

Red Bull

La squadra da seguire: Red Bull

Non bisogna seguirla perché vincerà, anzi. Le caratteristiche della Red Bull RB8 sono tutt'altro che adatte a questo circuito, soprattutto da quando gli scarichi soffiati sono stati messi al bando.

Questo GP potrebbe ridimensionare le ambizioni del team austriaco. E soprattutto quelle di Sebastian Vettel...

Red Bull

La squadra da seguire: Red Bull

Non bisogna seguirla perché vincerà, anzi. Le caratteristiche della Red Bull RB8 sono tutt'altro che adatte a questo circuito, soprattutto da quando gli scarichi soffiati sono stati messi al bando.

Questo GP potrebbe ridimensionare le ambizioni del team austriaco. E soprattutto quelle di Sebastian Vettel...

Mondiale F1 2012 - GP Belgio - Il pronostico: Alonso tenta l'impresa

L'opinione dei lettori