• pubblicato il 27-07-2012

Mondiale F1 2012 - GP Ungheria 2012 - Il pronostico: una grande occasione per Alonso

di Marco Coletto

Fernando può allungare sui rivali: d'ora in poi la Red Bull non andrà più così forte nelle curve

GP Ungheria pronostico

Il GP d'Ungheria non è tra i preferiti della Ferrari eppure Fernando Alonso sul circuito dell'Hungaroing potrebbe addirittura allungare sui rivali diretti nella corsa al Mondiale F1 2012.

Il motivo è da ricercarsi nelle recenti decisioni della FIA (la Federazione Internazionale dell'Automobile) che ha vietato alla Red Bull di usare le mappature del motore utilizzate la scorsa settimana a Hockenheim.

Il team austriaco, in poche parole, non potrà più sfruttare una soluzione che ha fornito finora enormi vantaggi nelle curve (molto numerose dalle parti di Budapest), caratterizzata dall'aumento del carico aerodinamico (e dalla riduzione del pattinamento degli pneumatici) dovuto allo spegnimento di alcune candele.

Nella gallery troverete il nostro pronostico sulla gara.

Fernando Alonso

1° Fernando Alonso (Ferrari)

In Ungheria Alonso ha vinto il suo primo GP e farà tutto il possibile per salire sul gradino più alto del podio il giorno del suo trentesimo compleanno.

Ama questo tracciato ed è in una forma strepitosa (negli ultimi sei Gran Premi ha sempre terminato nella "top five"). Difficile ipotizzare per lui un risultato inferiore al successo.

Mark Webber

2° Mark Webber (Red Bull)

Se si escludono il successo del 2010 e il terzo posto del 2009 Webber non ha mai combinato molto all'Hungaroing.

Le modfiche alla mappatura della RB8 dovrebbero avvantaggiarlo: anche questa settimana pronostichiamo per lui un piazzamento davanti al compagno di squadra Vettel.

Lewis Hamilton

3° Lewis Hamilton (McLaren)

Hamilton può vantare un palmares di tutto rispetto in Ungheria: due vittorie e due pole position. Tutte ottenute, però, tra il 2007 e il 2009.

La pioggia prevista per le qualifiche di sabato potrebbe garantirgli un buon piazzamento in griglia domenica.

Kimi Räikkönen

Da tenere d'occhio: Kimi Räikkönen

Dal 2003 al 2009 su questo tracciato Räikkönen ha conquistato una vittoria, una pole position e ben cinque podi.

Non ha grosse possibilità di vincere (la sua Lotus è una delle tre monoposto, insieme alla Red Bull e alla Williams, che dovrebbe patire la nuova modifica regolamentare della FIA) ma ha tutte le carte in regola per fare bene.

Red Bull

La squadra da seguire: Red Bull

C'è chi dice che con il divieto di usare le mappature di Hockenheim la Red Bull andrà così lenta che verrà doppiata dalle HRT.

Secondo noi, invece, la monoposto austriaca non verrà penalizzata così tanto. Come abbiamo scritto in precedenza Webber ha buone possibilità di puntare al podio mentre Vettel potrebbe soffrire maggiormente il comportamento su strada della vettura.

Red Bull

La squadra da seguire: Red Bull

C'è chi dice che con il divieto di usare le mappature di Hockenheim la Red Bull andrà così lenta che verrà doppiata dalle HRT.

Secondo noi, invece, la monoposto austriaca non verrà penalizzata così tanto. Come abbiamo scritto in precedenza Webber ha buone possibilità di puntare al podio mentre Vettel potrebbe soffrire maggiormente il comportamento su strada della vettura.

Mondiale F1 2012 - GP Ungheria 2012 - Il pronostico: una grande occasione per Alonso

L'opinione dei lettori