• pubblicato il 06-07-2012

Mondiale F1 2012 - GP Gran Bretagna - Il pronostico: la pioggia può aiutare Alonso

di Marco Coletto

Il pilota spagnolo della Ferrari può tornare a vincere, specialmente se dovesse arrivare il diluvio

Il GP di Gran Bretagna, nona prova del Mondiale F1 2012, si preannuncia ricco di spunti interessanti. I tifosi della Ferrari e di Fernando Alonso hanno infatti buone possibilità di tornare a vedere la Rossa e il driver spagnolo sul gradino più alto del podio di Silverstone.

Le previsioni del tempo preannunciano pioggia e temperature non troppo elevate (al di sotto dei 20°C) per tutto il week-end. Condizioni climatiche che dovrebbero premiare il pilota di Maranello ma anche far tornare in alto le monoposto motorizzate Renault - Red Bull e Lotus in primis - penalizzate due settimane fa a Valencia da problemi di surriscaldamento al propulsore. Ecco il nostro pronostico sulla gara.

1° Fernando Alonso (Ferrari)

Due vittorie (l'ultima quest'anno) e due pole position: il pilota spagnolo raramente ha deluso su questo tracciato. La presenza della pioggia potrebbe oltretutto compensare l'inferiorità prestazionale della Rossa.

2° Mark Webber (Red Bull)

Da quattro anni consecutivi non parte a Silverstone da una posizione inferiore al terzo posto mentre è dal 2009 che sale regolarmente sul podio (compresa una vittoria nel 2011). Il driver australiano adora questo circuito: secondo noi riuscirà a distanziare in classifica il compagno di scuderia Vettel.

3° Lewis Hamilton (McLaren)

Non vince sul tracciato di casa da quattro anni ma a nostro avviso può ambire tranquillamente ad un posto sul podio. A patto che non faccia danni durante le qualifiche: gli basterà arrivare sano e salvo in Q3.

Da tenere d'occhio

Sebastian Vettel (Red Bull)

A Silverstone può vantare due pole position (e tre partenze in prima fila da quando corre per il team austriaco) e un successo (nel 2009) ma deve fare i conti con una monoposto non completamente affidabile. Staremo a vedere.

La squadra da seguire

Red Bull

Le basse temperature previste e la pioggia dovrebbero ridurre i rischi di surriscaldamento verificatisi a Valencia. Questo week-end la monoposto austriaca dovrebbe tornare la vettura più in forma del Circus, anche senza portare a casa un successo.

LUNGHEZZA: 5,891 km 

GIRI: 52  

RECORD IN PROVA: Sebastian Vettel (Red Bull RB6) - 1'29"615 - 2010 

RECORD IN GARA: Fernando Alonso (Ferrari F10) - 1'30"874 - 2010 

RECORD DISTANZA: Mark Webber (Red Bull RB6) - 1h24'38"200 - 2010

VENERDÌ 6 LUGLIO 2012 

Prove libere 1 - 11:00-12:30 

Prove libere 2 - 15:00-16:30

SABATO 7 LUGLIO 2012 

Prove libere 3 - 11:00-12:00
Qualifiche - 14:00 (Rai Due)

DOMENICA 8 LUGLIO 2012 

Gara - 14:00 (Rai Uno)

Mondiale F1 2012 - GP Gran Bretagna - Il pronostico: la pioggia può aiutare Alonso

L'opinione dei lettori