• pubblicato il 22-06-2014

Mondiale F1 2014 - Il punto dopo il GP d'Austria: Rosberg torna al successo

Sesta doppietta stagionale per la Mercedes, Nico sempre più leader

La Mercedes ha dominato il GP d’Austria: non solo con l’ennesima doppietta (la sesta in otto gare) delle frecce d’argento (con vittoria di Nico Rosberg, che incrementa ulteriormente il proprio vantaggio nel Mondiale F1 2014 sul compagno Lewis Hamilton, secondo al traguardo) ma anche con il terzo e il quarto posto (Valtteri Bottas e Felipe Massa) ottenuti dalle Williams, dotate anch’esse di propulsori della Stella.

Il Red Bull Ring non ha invece portato fortuna alle due scuderie "di casa" (di proprietà, cioè, del marchio austriaco specializzato in energy drink): Red Bull e Toro Rosso. Gli unici tre ritiri sono infatti arrivati da piloti di questi team: Jean-Éric Vergne, Sebastian Vettel e Daniil Kvyat. Buona la Ferrari con Fernando Alonso (5°), un po’ meno con Kimi Räikkönen (10°).

La gara in cinque punti

1) Ancora una gara di sostanza per Nico Rosberg, sempre più lanciato verso la conquista del suo primo titolo iridato con la terza vittoria stagionale. Ha usato il cervello per tutto il week-end ed è stato questo che gli ha permesso di portare a 29 i punti di vantaggio sul coèquipier Hamilton. Fra due settimane in Gran Bretagna ha a nostro avviso tutte le carte in regola per consolidare ulteriormente la propria leadership.

2) Dopo un sabato deludente (9° in qualifica in seguito ad un mix tra problemi tecnici e nervosismo alla guida) Lewis Hamilton ha dato vita ad una corsa spettacolare recuperando cinque posizioni in partenza. Se usasse più la testa del piede destro sarebbe abbondantemente in testa al Mondiale.

3) Il primo podio in carriera significa molto per Valtteri Bottas. Il giovane talento finlandese aveva già dimostrato nell’anno del debutto (il 2013) il proprio talento e in questa stagione si sta rivelando decisamente più veloce (e continuo) del più esperto compagno Massa. È nata una stella?

4) Era da tempo che non vedevamo Felipe Massa tra i protagonisti di un GP. È tornato in pole position dopo ben sei anni di digiuno ma ha dovuto dire addio alla vittoria per due ragioni principali: la superiorità delle Mercedes nei tratti guidati e una strategia errata del suo team - la Williams - in occasione dei pit stop.

5) La Mercedes è tornata ad essere una monoposto schiacciasassi riuscendo a portare a casa una doppietta senza monoposto partite dalla prima fila: un evento che non si verificava dal GP di Cina del 2010. A Silverstone, fra due settimane, il dominio delle frecce d’argento dovrebbe essere più netto: staremo a vedere.

I risultati del GP d’Austria 2014

Prove libere 1

1 Nico Rosberg (Mercedes)  1:11.295
2 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:11.435
3 Fernando Alonso (Ferrari)  1.11:606
4 Felipe Massa (Williams)  1.11:756
5 Jenson Button (McLaren)  1:11.839

Prove libere 2

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:09.542
2 Nico Rosberg (Mercedes)  1:09.919
3 Fernando Alonso (Ferrari)  1:10.470
4 Valtteri Bottas (Williams)  1:10.519
5 Felipe Massa (Williams)  1:10.521

Prove libere 3

1 Valtteri Bottas (Williams)  1:09.848
2 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:09.898
3 Felipe Massa (Williams)  1:09.901
4 Danill Kvyat (Toro Rosso)  1:09.927
5 Nico Rosberg (Mercedes)  1:09.999

Qualifiche

1 Felipe Massa (Williams)  1:08.759
2 Valtteri Bottas (Williams)  1:08.846
3 Nico Rosberg (Mercedes)  1:08.944
4 Fernando Alonso (Ferrari)  1:09.285
5 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:09.466

Gara

1 Nico Rosberg (Mercedes) 1h27:54.976
2 Lewis Hamilton (Mercedes) + 1,9 sec
3 Valtteri Bottas (Williams)  + 8,1 sec
4 Felipe Massa (Williams)  + 17,3 sec
5 Fernando Alonso (Ferrari) + 18,5 sec

Le classifiche dopo il GP d’Austria

Classifica Mondiale Piloti

1 Nico Rosberg (Mercedes) 165 punti
2 Lewis Hamilton (Mercedes) 136 punti
3 Daniel Ricciardo (Red Bull) 83 punti
4 Fernando Alonso (Ferrari)  79 punti
5 Sebastian Vettel (Red Bull) 60 punti

Classifica Mondiale Costruttori

1 Mercedes     301 punti
2 Red Bull-Renault   143 punti
3 Ferrari     98 punti
4 Force India-Mercedes  87 punti
5 Williams-Mercedes   85 punti


Mondiale F1 2014 - Il punto dopo il GP d'Austria: Rosberg torna al successo

L'opinione dei lettori