• pubblicato il 24-08-2014

Mondiale F1 2014 - GP Belgio, il punto: tra i due litiganti Ricciardo gode

Scintille in Mercedes tra Rosberg e Hamilton: ne approfitta l'australiano della Red Bull, al terzo successo stagionale

Il ritorno del Mondiale F1 2014 ha portato tante emozioni: il GP del Belgio è stato vinto, come avevamo previsto, dalla Red Bull ma non ci aspettavamo il terzo trionfo (il secondo consecutivo) di Daniel Ricciardo. Il pilota australiano ha disputato una gara splendida ma è stato anche aiutato da Nico Rosberg (2° al traguardo), che tamponando il compagno Lewis Hamilton al secondo giro ha impedito alla Mercedes di conquistare una vittoria e almeno 40 punti sicuri.

Sul circuito di Spa-Francorchamps si è vista anche una buona Ferrari: Kimi Räikkönen (4°) ha ottenuto il miglior piazzamento stagionale correndo per oltre 20 giri con gomme medie mentre Fernando Alonso (7°) ha deluso maggiormente ma è anche grazie ai suoi 6 punti che la Rossa ha conservato il terzo posto nel campionato Costruttori.

La gara in cinque punti

1) Nico Rosberg - sempre più lanciato verso la conquista del Mondiale F1 2014 - è stato fischiato sul podio per via del contatto con Hamilton ma secondo noi si tratta di un semplice incidente di gara. Anche se generalmente questi tentativi di sorpasso si fanno nel finale di gara e non dopo una manciata di chilometri percorsi.

2) In condizioni normali Daniel Ricciardo non avrebbe vinto questo GP (senza l’ala anteriore danneggiata in seguito allo scontro con Hamilton Rosberg avrebbe probabilmente trionfato a mani basse) ma con questo non intendiamo assolutamente sminuire la prova del pilota australiano della Red Bull. Dopo aver attaccato come un pazzo nelle prime fasi della corsa ha adottato uno stile di guida più conservativo nei giri restanti.

3) Valtteri Bottas non è più una sorpresa ma una solida realtà: grazie al terzo posto il driver finlandese ha ottenuto quattro podi negli ultimi cinque GP ed è sempre più vicino nella classifica iridata ad un certo Alonso. Certo, il motore Mercedes unito ad una Williams velocissima nei rettilinei ha aiutato molto ma va detto che nelle ultime cinque gare il compagno Massa si è limitato a portare a casa un 4° e un 5° posto.

4) Lewis Hamilton è stato sicuramente penalizzato dalla foratura ma dopo questo evento sfortunato non è riuscito a rimontare: dopo essersi lamentato della mancanza di carico aerodinamico ha chiesto più volte al muretto dei box di potersi ritirare per preservare il motore in vista di Monza. È stato accontentato al 38° giro.

5) Tira una brutta aria in casa Mercedes: la Stella ha il Mondiale in tasca ma non vince da due GP e le scintille tra Rosberg e Hamilton non sono passate inosservate. I responsabili del team - Niki Lauda e Toto Wolff - hanno condannato il tentativo di Nico di superare così presto e in un modo così poco calcolato il compagno di scuderia e hanno annunciato che prenderanno provvedimenti. Staremo a vedere…

I risultati del GP del Belgio 2014

Prove libere 1

1 Nico Rosberg (Mercedes)  1:51.577
2 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:51.674
3 Fernando Alonso (Ferrari)  1:51.805
4 Jenson Button (McLaren)  1:52.404
5 Kimi Räikkönen (Ferrari)  1:52.818

Prove libere 2

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:49.189
2 Nico Rosberg (Mercedes)  1:49.793
3 Fernando Alonso (Ferrari)  1:49.930
4 Felipe Massa (Williams)  1:50.327
5 Jenson Button (McLaren)  1:50.659

Prove libere 3

1 Valtteri Bottas (Williams)  1:49.465
2 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:49.733
3 Nico Rosberg (Mercedes)  1:49.739
4 Kimi Räikkönen (Ferrari)  1:49.817
5 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:49.817

Qualifiche

1 Nico Rosberg (Mercedes)  2:05.591
2 Lewis Hamilton (Mercedes) 2:05.819
3 Sebastian Vettel (Red Bull) 2:07.717
4 Fernando Alonso (Ferrari)  2:07.786
5 Daniel Ricciardo (Red Bull) 2:07.911

Gara

1 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1h24:26.556
2 Nico Rosberg (Mercedes)  + 3,3 sec
3 Valtteri Bottas (Williams)  + 28,0 sec
4 Kimi Räikkönen (Ferrari)  + 36,8 sec
5 Sebastian Vettel (Red Bull) + 52,1 sec

Le classifiche dopo il GP del Belgio 2014

Classifica Mondiale Piloti

1 Nico Rosberg (Mercedes) 220 punti
2 Lewis Hamilton (Mercedes) 191 punti
3 Daniel Ricciardo (Red Bull) 156 punti
4 Fernando Alonso (Ferrari)  121 punti
5 Valtteri Bottas (Williams)  110 punti

Classifica Mondiale Costruttori

1 Mercedes     411 punti
2 Red Bull-Renault   254 punti
3 Ferrari     160 punti
4 Williams-Mercedes   150 punti
5 McLaren-Mercedes   105 punti


Mondiale F1 2014 - GP Belgio, il punto: tra i due litiganti Ricciardo gode

L'opinione dei lettori