• pubblicato il 20-04-2014

Mondiale F1 2014 - Il punto dopo il GP della Cina: Hamiton tris

Successo per Lewis, doppietta per la Mercedes e primo podio stagionale per la Ferrari

Come previsto Lewis Hamilton ha ottenuto per la prima volta in carriera tre vittorie di seguito. Il successo nel GP della Cina ha permesso al pilota britannico di avvicinarsi ancora di più alla vetta del Mondiale F1 2014, ancora occupata dall’altro driver Mercedes Nico Rosberg, nuovamente secondo.

La tappa di Shanghai è stata caratterizzata anche dalla risurrezione della Ferrari con il terzo posto di Fernando Alonso e dall’ennesima prova deludente di Sebastian Vettel: il quattro volte Campione del Mondo ha terminato la gara nuovamente dietro al coéquipier Daniel Ricciardo. Era dal 2010 che - con entrambe le vetture a punti - il driver tedesco non passava sotto la bandiera a scacchi per due volte consecutive in una posizione peggiore rispetto a quella del compagno di scuderia.

La classifica del GP della Cina - quarta tappa del Mondiale F1 2014 - è stata stilata al termine del 54° giro e non del 56°. Questo perché la bandiera a scacchi è stata sventolata per errore un giro prima e secondo il regolamento fa fede la graduatoria relativa a quello precedente. Per questo motivo il sorpasso di Kamui Kobayashi ai danni di Jules Bianchi nell’ultima tornata non è stato ufficializzato e il driver francese ha conservato così il 17° posto.

La gara in cinque punti

1) Pole position sul bagnato e vittoria sull’asciutto restando in testa per tutta la gara. Lewis Hamilton ha dominato ancora una volta consumando oltretutto poca benzina e ha mancato solo il giro veloce. Il compagno Rosberg è sempre più vicino ma sarà difficile superarlo fra tre settimane in Spagna, su un tracciato non molto amato dal driver inglese.

2) Nico Rosberg ha compromesso la sua corsa il sabato, guadagnandosi solo la seconda fila. Ha ottenuto un ottimo secondo posto gareggiando senza l’aiuto della telemetria e ha conservato così la testa del Mondiale. Secondo la maggioranza degli addetti ai lavori sarà costretto a cederla a Hamilton già a Barcellona, secondo noi no.

3) Dopo una qualifica eccezionale (2°) Daniel Ricciardo è stato impressionante anche in gara, al punto da costringere gli uomini del muretto Red Bull ad ordinare al coéquipier Vettel di lasciarlo passare. Dopo due quarti posti consecutivi al pilota australiano manca solo il primo podio in carriera: ha grosse possibilità di conquistarlo entro metà stagione.

4) Il ritorno sul podio di Fernando Alonso ha ridato speranza a milioni di ferraristi delusi. Il pilota spagnolo ha dato vita ad una prova convincente tenendosi dietro entrambe le Red Bull (evento che non si verificava da Spagna 2013) e a nostro avviso può puntare a gradini più alti del podio già fra tre settimane a Barcellona.

5) Erano dieci anni (Ferrari 2004: Europa, Canada e USA) che una scuderia non realizzava tre doppiette consecutive: la Red Bull non ci è mai riuscita, la Mercedes ce l’ha fatta oggi. Hamilton e Rosberg hanno rifilato nuovamente distacchi considerevoli agli avversari ma il dominio non è stato così netto come in Bahrein. Le altre scuderie si stanno svegliando e le vedremo ancora più in forma nelle prime gare europee.

I risultati del GP della Cina 2014

Prove libere 1

1 Fernando Alonso (Ferrari)  1:39.783
2 Nico Rosberg (Mercedes)  1:40.181
3 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:40.772
4 Jenson Button (McLaren)  1:40.970
5 Nico Hülkenberg (Force India) 1:41.175

Prove libere 2

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:38.315
2 Fernando Alonso (Ferrari)  1:38.456
3 Nico Rosberg (Mercedes)  1:38.726
4 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:38.811
5 Sebastian Vettel (Red Bull) 1:39.015

Prove libere 3

1 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:53.958
2 Felipe Massa (Williams)  1:54.492
3 Romain Grosjean (Lotus)  1:54.514
4 Nico Hülkenberg (Force India) 1:55.032
5 Kimi Räikkönen (Ferrari)  1:55.062

Qualifiche

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:53.860
2 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:54.455
3 Sebastian Vettel (Red Bull) 1:54.960
4 Nico Rosberg (Mercedes)  1:55.143
5 Fernando Alonso (Ferrari)  1:55.637

Gara

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 1h33:28.338
2 Nico Rosberg (Mercedes) + 18.0 s
3 Fernando Alonso (Ferrari) + 23.6 s
4 Daniel Ricciardo (Red Bull) + 27.1 s
5 Sebastian Vettel (Red Bull) + 47.8 s

Le classifiche dopo il GP della Cina 2014

Classifica Mondiale Piloti

1 Nico Rosberg (Mercedes) 79 punti
2 Lewis Hamilton (Mercedes) 75 punti
3 Fernando Alonso (Ferrari)  41 punti
4 Nico Hülkenberg (Force India) 36 punti
5 Sebastian Vettel (Red Bull) 33 punti

Classifica Mondiale Costruttori

1 Mercedes     154 punti
2 Red Bull-Renault   57 punti
3 Force India-Mercedes  54 punti
4 Ferrari     52 punti
5 McLaren-Mercedes   43 punti


Mondiale F1 2014 - Il punto dopo il GP della Cina: Hamiton tris

L'opinione dei lettori