• pubblicato il 21-05-2014

Mondiale F1 2014 - GP Monaco: gli orari TV

A Monte Carlo Rosberg punta a bissare il successo dello scorso anno e a riconquistare la vetta del campionato

Ci sarà da divertirsi al GP di Monaco, sesta prova del Mondiale F1 2014. La Mercedes resta sempre la favorita assoluta nella gara più affascinante del calendario ma Nico Rosberg ha tutte le carte in regola per riprendersi la vetta del campionato ai danni del compagno Lewis Hamilton.

La lotta tra i due piloti della Stella sarà resa ancora più incerta dalla pioggia (che nel Circus manca ormai da troppo tempo): secondo il meteo, infatti, domenica a Monte Carlo si scatenerà un acquazzone che potrà scompaginare le carte. Al punto da vedere una Ferrari e un Fernando Alonso più in forma di due settimane fa? Può darsi.

GP Monaco: cosa aspettarsi

Il circuito cittadino di Monte Carlo non ha bisogno di presentazioni: il tracciato più noto del Mondiale è il simbolo della F1 e una vittoria nel Principato vale più che da altre parti. Saranno avvantaggiate soprattutto le vetture dotate di buona trazione - come le Red Bull - mentre la carenza di tratti veloci, a nostro avviso, impedirà alla Mercedes di dominare come in Spagna.

In questa gara - che la Ferrari non vince dal lontano 2001 - sarà fondamentale partire in pole position: nelle ultime cinque edizioni chi è scattato davanti a tutti è infatti salito sul gradino più alto del podio. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio con gli orari TV su Sky e sulla Rai mentre più avanti sarà la volta del nostro pronostico sulla corsa di Monaco.

F1 2014, Monte Carlo, il calendario e gli orari in TV

Giovedì 22 maggio 2014

10:00-11:30 Prove libere 1 (diretta Sky Sport F1, differita su Rai Sport 2 alle 14:30)
14:00-15:30 Prove libere 2 (diretta Sky Sport F1, differita su Rai Sport 2 alle 22:00)

Sabato 24 maggio 2014

11:00-12:00 Prove libere 3 (diretta Sky Sport F1)
14:00  Qualifiche (diretta Sky Sport F1, differita su Rai 2 alle 18:05)

Domenica 25 maggio 2014

14:00  Gara (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai 2 alle 21:00)

I numeri del GP di Monaco 2014

LUNGHEZZA CIRCUITO: 3,340 km
GIRI: 78
RECORD IN PROVA: Kimi Räikkönen (McLaren MP4-21) - 1’13”532 - 2006
RECORD IN GARA: Michael Schumacher (Ferrari F2004) - 1’14”439 - 2004
RECORD DISTANZA: Fernando Alonso (McLaren MP4-22) - 1h40’29”329 - 2007

GP Monaco 2014: il nostro pronostico

1° Nico Rosberg (Mercedes)

Nico Rosberg è il favorito assoluto in questa gara: vive a Monte Carlo da sempre e ama alla follia questo circuito (che lo ha visto trionfare lo scorso anno).

Guida oltretutto la macchina migliore del Circus e nelle qualifiche, anche alla guida di monoposto tutt’altro che competitive, non è mai sceso sotto l’ottava posizione.

2° Lewis Hamilton (Mercedes)

Secondo noi Lewis Hamilton non vincerà: il suo ultimo trionfo (coincidente con il suo ultimo podio) in questa gara risale addirittura al 2008 e il compagno Rosberg si trova nettamente più a proprio agio tra le curve del Principato.

Un piazzamento nelle prime tre posizioni, però, non dovrebbe sfuggirgli. Gli basterà non commettere errori per distanziare i rivali.

3° Sebastian Vettel (Red Bull)

Una vittoria (nel 2011) e tre podi totali: è questo il palmarès di Sebastian Vettel nel GP di Monaco. Il campione del mondo in carica vuole superare in classifica generale Alonso diventando in questo modo il pilota migliore tra quelli non Mercedes ma secondo noi si accontenterà di superarlo in questa gara.

Il circuito monegasco esalta le doti della sua Red Bull: potrebbe anche vincere se le monoposto della Stella non fossero così superiori.

Da tenere d’occhio: Fernando Alonso (Ferrari)

Il rapporto tra Fernando Alonso e Monte Carlo è ricco di alti e bassi; qui ha vinto due volte, ma parecchi anni fa (nel 2006 e nel 2007), e oltre a questi risultati sono arrivati solo altri due podi.

Difficilmente salirà sul podio, facilmente riuscirà a difendere la terza posizione nella graduatoria iridata: la Ferrari è carente alla voce “trazione” ma l’acquazzone previsto per domenica potrebbe rivoluzionare tutto.

La squadra da seguire: Mercedes

Anche nel GP di Monaco vedremo una doppietta Mercedes? Probabile. In questa fase della stagione niente e nessuno sembra riuscire a contrastare la monoposto della Stella.

Hamilton, secondo noi, punterà ad un piazzamento tranquillo in "top 3" mentre Rosberg ha tutto quello che serve per salire sul gradino più alto del podio riprendendosi in questo modo la vetta del Mondiale.

Mondiale F1 2014 - GP Monaco: gli orari TV

L'opinione dei lettori