• pubblicato il 11-03-2014

Mondiale F1 2014 - I team

di Marco Coletto

Alla scoperta delle 11 scuderie che si daranno battaglia per il titolo iridato

Mancano pochi giorni al via del Mondiale F1 2014: dopo aver visto cosa cambierà nel regolamento e i piloti che prenderanno parte alla serie iridata è ora la volta di scoprire i team che si daranno battaglia per conquistare il campionato.

In questa guida vi mostreremo tutti i dettagli delle scuderie in gara (immutate rispetto allo scorso anno): driver, motori e palmarès. Scopriamoli insieme.

Red Bull (Austria)

MOTORE: Renault
PILOTI: 1 Sebastian Vettel (Germania); 3 Daniel Ricciardo (Australia)
PALMARÈS: 4 Mondiali Piloti (2010-2013), 4 Mondiali Costruttori (2010-2013), 9 stagioni 165 GP disputati, 47 vittorie, 57 pole position, 41 giri veloci, 104 podi, 16 doppiette.

Mercedes (Germania)

MOTORE: Mercedes
PILOTI: 6 Nico Rosberg (Germania); 44 Lewis Hamilton (Regno Unito)
PALMARÈS: 2 Mondiali Piloti (1954, 1955), 2° nel Mondiale Costruttori (2013), 6 stagioni, 89 GP disputati, 13 vittorie, 17 pole position, 13 giri veloci, 32 podi, 5 doppiette.

Ferrari (Italia)

MOTORE: Ferrari
PILOTI: 7 Kimi Räikkönen (Finlandia); 14 Fernando Alonso (Spagna)
PALMARÈS: 15 Mondiali Piloti (1952, 1953, 1956, 1958, 1961, 1964, 1975, 1977, 1979, 2000-2004, 2007), 16 Mondiali Costruttori (1961, 1964, 1975-1977, 1979, 1982, 1983, 1999-2004, 2007, 2008), 64 stagioni, 870 GP disputati, 221 vittorie, 207 pole position, 229 giri veloci, 678 podi, 81 doppiette.

Lotus (Regno Unito)

MOTORE: Renault
PILOTI: 8 Romain Grosjean (Francia); 13 Pastor Maldonado (Venezuela)
PALMARÈS: 6 Mondiali Piloti (1963, 1965, 1968, 1970, 1972, 1978), 7 Mondiali Costruttori (1963, 1965, 1968, 1970, 1972, 1973, 1978), 41 stagioni, 568 GP disputati, 81 vittorie, 107 pole position, 76 giri veloci, 196 podi, 8 doppiette.

McLaren (Regno Unito)

MOTORE: Mercedes
PILOTI: 20 Kevin Magnussen (Danimarca); 22 Jenson Button (Regno Unito)
PALMARÈS: 12 Mondiali Piloti (1974, 1976, 1984-1986, 1988-1991, 1998, 1999, 2008), 8 Mondiali Costruttori (1974, 1984, 1985, 1988-1991, 1998), 48 stagioni, 742 GP disputati, 182 vittorie, 155 pole position, 153 giri veloci, 483 podi, 47 doppiette.

Force India (India)

MOTORE: Mercedes
PILOTI: 11 Sergio Pérez (Messico); 27 Nico Hülkenberg (Germania)
PALMARÈS: 9° nel Mondiale Piloti (2011), 6° nel Mondiale Costruttori (2011, 2013), 6 stagioni, 112 GP disputati, 1 pole position, 2 giri veloci, 1 podio.

Sauber (Svizzera)

MOTORE: Ferrari
PILOTI: 21 Esteban Gutiérrez (Messico); 99 Adrian Sutil (Germania)
PALMARÈS: 8° nel Mondiale Piloti (2001), 4° nel Mondiale Costruttori (2001), 16 stagioni, 273 GP disputati, 3 giri veloci, 10 podi.

Toro Rosso (Italia)

MOTORE: Renault
PILOTI: 25 Jean-Éric Vergne (Francia); 26 Daniil Kvyat (Russia)
PALMARÈS: 8° nel Mondiale Piloti (2008), 6° nel Mondiale Costruttori (2008), 8 stagioni, 147 GP disputati, 1 vittoria, 1 pole position, 1 podio.

Williams (Regno Unito)

MOTORE: Mercedes
PILOTI: 19 Felipe Massa (Brasile); 77 Valtteri Bottas (Finlandia)
PALMARÈS: 7 Mondiali Piloti (1980, 1982, 1987, 1992, 1993, 1996, 1997), 9 Mondiali Costruttori (1980, 1981, 1986, 1987, 1992-1994, 1996, 1997), 38 stagioni, 623 GP disputati, 114 vittorie, 127 pole position, 131 giri veloci, 297 podi, 33 doppiette.

Marussia (Russia)

MOTORE: Ferrari
PILOTI: 4 Max Chilton (Regno Unito); 17 Jules Bianchi (Francia)
PALMARÈS: 10° nel Mondiale Costruttori (2013), 2 stagioni, 39 GP disputati.

Caterham (Malesia)

MOTORE: Renault
PILOTI: 9 Marcus Ericsson (Svezia); 10 Kamui Kobayashi (Giappone)
PALMARÈS: 10° nel Mondiale Costruttori (2012), 2 stagioni, 39 GP disputati.

Mondiale F1 2014 - I team

L'opinione dei lettori