• pubblicato il 04-06-2015

Mondiale F1 2015 - GP Canada: gli orari TV su Sky e Rai

Chi vincerà a Montreal? Probabilmente Hamilton, già trionfatore in tre occasioni

Chi vincerà il GP del Canada, settima prova del Mondiale F1 2015? Probabilmente Lewis Hamilton. Il pilota britannico della Mercedes ha già trionfato tre volte sul circuito di Montreal e farà di tutto per tornare sul gradino più alto del podio dopo l’errore di strategia di Monte Carlo.

Nella gara nordamericana - che sarà trasmessa in diretta da Sky e in differita dalla Rai (di seguito troverete il programma e gli orari TV) - la Ferrari dovrebbe portare alcune modifiche al motore: attendiamoci quindi buoni risultati da Sebastian Vettel e da Kimi Räikkönen.

F1 2015 - GP Canada: cosa aspettarsi

Il circuito di Montreal - sede del GP del Canada - intitolato a Gilles Villeneuve è un tracciato veloce caratterizzato da forti accelerazioni e brusche frenate. La safety-car si vede spesso, complice la carenza di vie di fuga e la presenza di muretti: il più famoso - il Muro dei campioni (chiamato così dopo essere stato causa di incidenti di molti piloti iridati) - si trova nell’ultima curva prima del rettilineo d’arrivo.

Vincere in Canada non porta molta fortuna: in questo decennio solo Vettel nel 2013 è stato capace di trionfare qui e di conquistare il Mondiale F1 nello stesso anno. Partire davanti, inoltre, non è fondamentale visto che dal 2010 ad oggi solo Hamilton (2010) e Vettel (2013) hanno terminato la gara davanti a tutti dopo essere scattati dalla pole position. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio (le previsioni del tempo parlano di pioggia solo per la giornata di venerdì) con gli orari TV su Sky e sulla Rai mentre più avanti sarà la volta del nostro pronostico sulla corsa.

F1 2015, Montreal, il calendario e gli orari TV su Sky e Rai

Venerdì 5 giugno 2015

16:00-17:30 Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai Sport 1 alle 20:00)
20:00-21:30 Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai Sport 1 sabato 6 giugno alle 00:30)

Sabato 6 giugno 2015

16:00-17:00 Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai Sport 1 alle 22:00)
19:00  Qualifiche (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai 2 alle 23:00)

Domenica 7 giugno 2015

20:00  Gara (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai 2 alle 23:00)

F1 - I numeri del GP del Canada 2015

LUNGHEZZA CIRCUITO: 4.361 metri
GIRI: 70
RECORD IN PROVA: Ralf Schumacher (Williams FW26) - 1’12”275 - 2004
RECORD IN GARA: Rubens Barrichello (Ferrari F2004) - 1’13”622 - 2004
RECORD DISTANZA: Michael Schumacher (Ferrari F2004) - 1h28’24”803 - 2004

F1 - Il pronostico del GP del Canada 2015

1° Lewis Hamilton (Mercedes)

Lewis Hamilton si sente a casa in Canada: ha già vinto tre volte a Montreal (e ha conquistato anche un terzo posto) e solo in un’occasione non è riuscito a partire dalla prima fila.

Ha un disperato bisogno di vincere dopo l’errore di strategia a Monte Carlo che gli ha impedito di trionfare nel Principato, deve allungare il distacco sul compagno Rosberg e secondo noi ci riuscirà.

2° Sebastian Vettel (Ferrari)

Tre pole position, una vittoria (corredata da altri due podi) e mai sotto la quarta posizione in questo decennio: è questo l’ottimo palmarès di Sebastian Vettel nel GP del Canada.

Il pilota tedesco è l’unico tra i driver “non Mercedes” ad aver concluso tutti i GP del Mondiale F1 2015 in “top 5” e a nostro avviso ha tutte le carte in regola per tenersi dietro almeno una monoposto della Stella.

3° Nico Rosberg (Mercedes)

Se si esclude lo scorso anno (pole e secondo posto) Nico Rosberg non ha mai combinato molto in Canada, un tracciato in cui è fondamentale avere molto coraggio per tenere il piede schiacciato a fondo sul pedale dell’acceleratore nei lunghi rettilinei.

Secondo noi cercherà di limitare i danni (si “accontenterà” di salire sul podio, si tratterebbe del settimo consecutivo) su un circuito che esalta maggiormente le doti del compagno Hamilton.

Da tenere d’occhio: Kimi Räikkönen (Ferrari)

Kimi Räikkönen ha vinto a Montreal dieci anni fa e non sale sul podio in Canada dal lontano 2006: difficilmente terminerà in “top 3”, facilmente farà bene.

Dopo il deludente sesto posto ottenuto a Monte Carlo ci aspettiamo da lui un ritorno tra i primi cinque: un piazzamento fondamentale per stabilire se il futuro del pilota finlandese sarà ancora colorato di rosso.

La squadra da seguire: Mercedes

La Mercedes non ha mai trionfato in Canada ma c’è sempre una prima volta, specialmente quando si ha a che fare con una monoposto nettamente superiore alle altre.

Nel 2013 arrivò un terzo posto con Hamilton e nel 2014 una seconda piazza con Rosberg: il 2015 sarà finalmente l’anno del trionfo per la scuderia teutonica?

Mondiale F1 2015 - GP Canada: gli orari TV su Sky e Rai

L'opinione dei lettori