• pubblicato il 24-09-2015

Mondiale F1 2015 - GP Giappone: gli orari TV su Sky e Rai

Vettel e la Ferrari sono alla ricerca di un'altra vittoria

E se Sebastian Vettel e la Ferrari vincessero anche il GP del Giappone? Il circuito di Suzuka, sede della quattordicesima tappa del Mondiale F1 2015, è più adatto alla Mercedes ma è anche uno dei tracciati preferiti del pilota tedesco, che guida una Rossa particolarmente in forma.

La gara - che sarà trasmessa in diretta su Sky e in differita sulla Rai (di seguito troverete gli orari TV dell’evento) - rappresenta il ritorno del Circus in terra nipponica dopo il tragico incidente di Jules Bianchi dello scorso anno.

F1 2015 - GP Giappone: cosa aspettarsi

Il circuito di Suzuka - sede del GP del Giappone - è uno dei più belli del Mondiale F1 2015: ufficialmente è un tracciato che privilegia le monoposto più potenti ma in realtà solo i veri campioni riescono a trionfare nel Sol Levante. Dal 1993 a oggi hanno vinto da queste parti solo piloti iridati: l’unica eccezione fu Rubens Barrichello nel 2003.

Partire in pole position qui non è importante (nelle ultime quattro edizioni solo Vettel nel 2012 partì per primo e salì sul gradino più alto del podio), scattare dalla prima fila sì: dal 2009 (anno in cui Suzuka è tornata ad ospitare la tappa giapponese del Mondiale) hanno vinto solo piloti primi o secondi in qualifica. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio con gli orari TV su Sky e Rai mentre più avanti sarà la volta del nostro pronostico sulla gara.

F1 2015, Suzuka, il calendario e gli orari in TV su Sky e Rai

Venerdì 25 settembre 2015

03:00-04:30 Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai Sport 1 alle 07:30)
07:00-08:30 Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai Sport 1 alle 11:30)

Sabato 26 settembre 2015

05:00-06:00 Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai Sport 1 alle 09:30)
08:00  Qualifiche (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai 2 alle 13:55)

Domenica 27 settembre 2015

07:00  Gara (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai 2 alle 14:00)

F1 - I numeri del GP del Giappone 2015

LUNGHEZZA CIRCUITO: 5,807 km
GIRI: 53
RECORD IN PROVA: Michael Schumacher (Ferrari 248F1) - 1’28”954 - 2006
RECORD IN GARA: Kimi Räikkönen (McLaren MP4-20) - 1’31”540 - 2005
RECORD DISTANZA: Fernando Alonso (Renault R26) - 1h23’53”413 - 2006

F1 - Il pronostico del GP del Giappone 2015

1° Sebastian Vettel (Ferrari)

A Suzuka Sebastian Vettel è sempre salito sul podio (quattro vittorie e due terzi posti) e ha ottenuto quattro pole position.

Il pilota tedesco della Ferrari è in uno stato di forma eccezionale (quattro podi negli ultimi cinque GP) e l’anno scorso con una monoposto inferiore alla concorrenza riuscì a fare bene. Ha buone possibilità di ripetere il successo di Singapore.

Lewis Hamilton (Mercedes)

Lewis Hamilton raramente sbaglia due gare di seguito e per questo motivo è davvero difficile non immaginarlo sul podio del GP del Giappone.

Nel Sol Levante ha vinto due volte (2007 e 2014) ma a Suzuka non ha mai conquistato la pole position. Sicuramente farà di tutto per consolidare la propria leadership nel Mondiale F1 2015.

3° Nico Rosberg (Mercedes)

Se si esclude lo scorso anno (pole e secondo posto in gara) Nico Rosberg non ha mai combinato molto in Giappone.

Il driver teutonico, però, ha ritrovato la speranza di conquistare il Mondiale F1 2015 dopo il ritiro del compagno Hamilton a Singapore e secondo noi lotterà come un pazzo per tornare sul podio dopo un digiuno di due GP.

Da tenere d’occhio: Felipe Massa (Williams)

Una pole nel 2006 e due podi: è questo il palmarès di Felipe Massa nel GP del Giappone.

Dopo il passo falso di Singapore ha un disperato bisogno di punti: l’unico modo per superare nella classifica del Mondiale F1 2015 il coéquipier Valtteri Bottas.

La squadra da seguire: Mercedes

La Mercedes deve dimostrare al mondo che la crisi di Singapore è stata passeggera. Come? Magari portando entrambe le proprie monoposto sul podio su un tracciato che nel 2014 ha visto dominare le frecce d’argento.

La scuderia tedesca ha buone possibilità di riuscirci ma con un Vettel e con una Ferrari così in forma sarà davvero dura pensare di poter nuovamente portare a casa una doppietta.

Mondiale F1 2015 - GP Giappone: gli orari TV su Sky e Rai

L'opinione dei lettori