• pubblicato il 02-07-2015

Mondiale F1 2015 - GP Gran Bretagna: gli orari TV su Rai e Sky

Hamilton gioca in casa a Silverstone e cercherà di ritornare sul gradino più alto del podio

La F1 torna a “casa”: la Gran Bretagna - sede del nono GP valido per il Mondiale 2015 - è infatti rappresentata nel Circus da ben quattro scuderie su dieci (Lotus, Marussia, McLaren e Williams) e altre tre (Force India, Mercedes e Red Bull) hanno scelto come “base” per il quartier generale il Regno Unito.

Nella gara di Silverstone - che verrà trasmessa in diretta da Rai e Sky (di seguito troverete gli orari TV dell’evento) - Lewis Hamilton cercherà di tornare al successo per allungare il proprio vantaggio in classifica sul compagno di scuderia Nico Rosberg. Assisteremo quindi per l’ennesima volta ad una doppietta Mercedes? Molto probabile.

F1 2015 - GP Gran Bretagna: cosa aspettarsi

Il circuito di Silverstone, sede del GP di Gran Bretagna 2015, è un luogo storico per gli appassionati di F1: qui, infatti, si è disputata (nel lontano 1950) la prima corsa valida per il Mondiale. Il tracciato è caratterizzato da brevi rettilinei e da curve veloci che sollecitano parecchio gli pneumatici: le monoposto più adatte a questa pista sono quelle con un elevato carico aerodinamico.

Conquistare la pole position qui porta sfortuna: negli anni ’10 del XXI secolo nessun pilota partito davanti a tutti è riuscito a tagliare il traguardo per primo. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio con gli orari TV su Rai e Sky mentre più avanti sarà la volta del nostro pronostico sulla gara.

F1 2015, Silverstone, il calendario e gli orari TV su Rai e Sky

Venerdì 3 luglio 2015

11:00-12:30 Prove libere 1 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)
15:00-16:30 Prove libere 2 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)

Sabato 4 luglio 2015

11:00-12:00 Prove libere 3 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)
14:00  Qualifiche (diretta su Rai 2 e Sky Sport F1)

Domenica 5 luglio 2015

14:00  Gara (diretta su Rai 1 e Sky Sport F1)

F1 - I numeri del GP di Gran Bretagna 2015

LUNGHEZZA CIRCUITO: 5.891 metri
GIRI: 52
RECORD IN PROVA: Lewis Hamilton (Mercedes F1 W04) - 1’29”607 - 2013
RECORD IN GARA: Fernando Alonso (Ferrari F10) - 1’30”874 - 2010
RECORD DISTANZA: Mark Webber (Red Bull RB6) - 1h24’38”200 - 2010

F1 - Il pronostico del GP di Gran Bretagna 2015

1° Lewis Hamilton (Mercedes)

Lewis Hamilton ha un disperato bisogno di tornare alla vittoria: l’unico modo per difendere la leadership nel Mondiale F1 2015 dagli attacchi del compagno Rosberg.

Ha trionfato a Silverstone lo scorso anno e nel 2008 e sul tracciato britannico può vantare anche due pole position: è il favorito assoluto e oltretutto sa di esserlo.

2° Nico Rosberg (Mercedes)

Un successo nel 2013 e una pole nel 2014: è questo il palmarès di Nico Rosberg nel GP di Gran Bretagna.

Sarà il pilota tedesco il principale (o l’unico?) avversario di Hamilton su un circuito che esalta le caratteristiche della Mercedes.

Sebastian Vettel (Ferrari)

In un GP di Gran Bretagna nel quale dovremmo assistere ad un dominio della Mercedes gli altri piloti si dovranno accontentare di lottare per il terzo gradino del podio: Sebastian Vettel, a nostro avviso, è quello che ha maggiori possibilità di raggiungere questo risultato.

Il driver tedesco ha vinto a Silverstone nel 2009 ed escludendo la prima stagione con la Toro Rosso è sempre partito in prima o in seconda fila.

Da tenere d’occhio: Fernando Alonso (McLaren)

È un Fernando Alonso molto ottimista quello che si accinge a prendere parte al GP di Gran Bretagna: i test effettuati dopo la tappa austriaca hanno dato infatti ottimi riscontri.

Vedremo per la prima volta nella stagione il pilota spagnolo (che qui può vantare due vittorie - 2006 e 2011 - e tre pole position) a punti? Possibile.

La squadra da seguire: Mercedes

Difficilmente vedremo una monoposto diversa dalla Mercedes sul gradino più alto del podio: Silverstone è uno dei circuiti presenti nel calendario del Mondiale F1 2015 più adatti alle caratteristiche delle frecce d’argento.

La scuderia tedesca è imbattuta nel Regno Unito da due anni e sessant’anni fa conquistò in questo Paese, con Stirling Moss, il primo successo con un pilota non teutonico. Prepariamoci alla sesta doppietta stagionale.

Mondiale F1 2015 - GP Gran Bretagna: gli orari TV su Rai e Sky

L'opinione dei lettori