• pubblicato il 20-09-2015

Mondiale F1 2015 - GP Singapore: Vettel e Ferrari, intesa vincente

Terza vittoria stagionale per il pilota tedesco e per la Rossa

Festa grande al GP di Singapore per la FerrariSebastian Vettel ha vinto per la terza volta nel Mondiale F1 2015 e anche Kimi Räikkönen (3°) è tornato sul podio dopo un digiuno di cinque mesi.

La Mercedes, invece, ha deluso tantissimo: Nico Rosberg (4°) ha mancato il podio per la seconda volta consecutiva mentre Lewis Hamilton, a causa di un problema all’acceleratore, è stato costretto al primo ritiro dell’anno.

Mondiale F1 2015 - GP Singapore - La gara in cinque punti

1) Il successo di Sebastian Vettel a Singapore ha permesso al pilota tedesco di diventare il terzo driver con più GP vinti in carriera (dietro solo a Schumacher e Prost). Ha rifilato distacchi mostruosi agli avversari e non si è fatto scoraggiare dagli ingressi della safety-car.

2) Nelle piste lente - quelle nelle quali conta più la bravura del pilota - Daniel Ricciardo si esalta: secondo posto e secondo podio stagionale. Contro un Vettel così era impossibile fare meglio...

3) Kimi Räikkönen avrebbe potuto ottenere la seconda piazza, se solo fosse riuscito a superare Ricciardo al via. Il pilota finlandese al GP di Singapore si è invece dovuto accontentare di mantenere la posizione rimediata nelle qualifiche del sabato.

4) Non sappiamo se Nico Rosberg si ritiene soddisfatto di una gara nella quale è riuscito a recuperare 12 punti sul compagno Hamilton avvicinandosi così alla vetta del Mondiale F1 2015. A nostro avviso il secondo pilota Mercedes (che ora si trova a - 41 dal campione iridato in carica) dovrà concentrarsi maggiormente sul difendersi da un Vettel - che ha solo otto punti in meno - sempre più vicino.

5) Una pole position che mancava dal 2012, due monoposto sul podio (evento che non si verificava da due anni) e un dominio in gara che ha ricordato a molti le gesta di Schumy: quella vista al GP di Singapore è stata la Ferrari migliore dell’anno, senza se e senza ma.

Mondiale F1 2015 - I risultati del GP di Singapore

Prove libere 1

1 Nico Rosberg (Mercedes)  1:47.995
2 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:48.314
3 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:48.331
4 Sebastian Vettel (Ferrari)  1:48.494
5 Kimi Räikkönen (Ferrari)  1:48.785

Prove libere 2

1 Daniil Kvyat (Red Bull)  1:46.142
2 Kimi Räikkönen (Ferrari)  1:46.181
3 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:46.256
4 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:46.479
5 Sebastian Vettel (Ferrari)  1:46.487

Prove libere 3

1 Sebastian Vettel (Ferrari)  1:45.682
2 Kimi Räikkönen (Ferrari)  1:46.132
3 Daniil Kvyat (Red Bull)  1:46.167
4 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:46.359
5 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:46.802

Qualifiche

1 Sebastian Vettel (Ferrari)  1:43.885
2 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:44.428
3 Kimi Räikkönen (Ferrari)  1:44.667
4 Daniil Kvyat (Red Bull)  1:44.745
5 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:45.300

Gara

1 Sebastian Vettel (Ferrari)  2h01:22.118
2 Daniel Ricciardo (Red Bull) + 1,5 sec
3 Kimi Räikkönen (Ferrari)  + 17,2 sec
4 Nico Rosberg (Mercedes) + 24,7 sec
5 Valtteri Bottas (Williams)  + 34,2 sec

Le classifiche del Mondiale F1 2015 dopo il GP di Singapore

Classifica Mondiale Piloti

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 252 punti
2 Nico Rosberg (Mercedes)  211 punti
3 Sebastian Vettel (Ferrari)  203 punti
4 Kimi Räikkönen (Ferrari)  107 punti
5 Valtteri Bottas (Williams)  101 punti

Classifica Mondiale Costruttori

1 Mercedes     463 punti
2 Ferrari     310 punti
3 Williams-Mercedes   198 punti
4 Red Bull-Renault   139 punti
5 Force India-Mercedes  69 punti


Mondiale F1 2015 - GP Singapore: Vettel e Ferrari, intesa vincente

L'opinione dei lettori