• pubblicato il 07-05-2015

Mondiale F1 2015 - GP Spagna: gli orari TV su Sky e Rai

Hamilton è il favorito ma la Ferrari (specialmente Vettel) può fare bene

Il Mondiale F1 2015 sbarca finalmente in Europa: nel GP di Spagna - quinta prova del Circus - a Barcellona vedremo la consueta lotta tra i due piloti Mercedes (Lewis Hamilton - il favorito assoluto - e Nico Rosberg) e Sebastian Vettel e difficilmente qualche altro driver riuscirà ad inserirsi tra questi campioni.

La gara sarà trasmessa in diretta su Sky e in differita sulla Rai e si disputerà sul tracciato più conosciuto dai piloti di Formula 1 (qui, infatti, si tengono numerosi test invernali). Molte scuderie porteranno parecchie modifiche tecniche mentre la McLaren cambierà addirittura la livrea (che sarà più scura).

F1 2015 - GP Spagna: cosa aspettarsi

Il circuito di Barcellona - sede del GP di Spagna - non presenta punti particolarmente complicati ma sollecita parecchio gli pneumatici (specialmente in caso di temperature superiori a 20°, come previsto dal meteo).

Le qualifiche sono fondamentali: nel XXI secolo solo in due occasioni (Vettel nel 2011 e Fernando Alonso nel 2013) un pilota è stato capace di trionfare in Catalogna senza conquistare la pole position il giorno prima. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio con gli orari TV su Sky e sulla Rai mentre più avanti sarà la volta del nostro pronostico sulla corsa.

F1 2015, Barcellona, il calendario e gli orari TV su Sky e Rai

Venerdì 8 maggio 2015

10:00-11:30 Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai Sport 1 alle 14:30)
14:00-15:30 Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai Sport 1 alle 18:30)

Sabato 9 maggio 2015

11:00-12:00 Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai Sport 1 alle 16:00)
14:00  Qualifiche (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai 2 alle 17:50)

Domenica 10 maggio 2015

14:00  Gara (diretta Sky Sport F1, differita Rai Sport 1 alle 21:00)

F1 - I numeri del GP di Spagna 2015

LUNGHEZZA CIRCUITO: 4.655 metri
GIRI: 66
RECORD IN PROVA: Rubens Barrichello (Brawn GP Bgp001) - 1’19”954 - 2009
RECORD IN GARA: Kimi Räikkönen (Ferrari F2008) - 1’21”670 - 2008
RECORD DISTANZA: Felipe Massa (Ferrari F2007) - 1h31’36”230 - 2007

F1 - Il pronostico del GP di Spagna 2015

1° Lewis Hamilton (Mercedes)

Nove vittorie negli undici GP e quattro pole position consecutive: Lewis Hamilton è il leader indicusso del Mondiale F1 2015 ed è il favorito assoluto del GP di Spagna.

A Barcellona lo scorso anno ottenne la pole position e la vittoria, quest’anno ha tutto quello che serve per ripetersi su un tracciato che lo ha visto conquistare altri tre podi in carriera.

2° Sebastian Vettel (Ferrari)

La pista di Barcellona non è tra le preferite di Sebastian Vettel: il pilota tedesco ha vinto qui una sola volta (nel 2011) e ha portato a casa un terzo posto nel 2010 ma non è mai partito davanti a tutti neanche negli anni d’oro.

Secondo noi al termine della corsa si ritroverà nuovamente al secondo posto nel Mondiale: gli basterà stare davanti a Rosberg e secondo noi ce la farà.

3° Nico Rosberg (Mercedes)

Con una Mercedes così forte è impossibile immaginare per Nico Rosberg - reduce da quattro podi consecutivi - un piazzamento fuori dalla “top 3”.

Il driver teutonico sta mostrando una buona continuità ma non basta per puntare al Mondiale F1 2015: ci vuole qualcosa in più ma a nostro avviso neanche stavolta riuscirà a regalarci qualche guizzo.

Da tenere d’occhio: Fernando Alonso (McLaren)

Difficile trovare un posto migliore di Barcellona per puntare alla conquista dei primi punti stagionali per la McLaren. Fernando Alonso sarà stimolato dal pubblico di casa e gli sviluppi aerodinamici apportati alla monoposto potrebbero portare risultati migliori di quelli attuali.

Il palmarès del pilota spagnolo nel GP di Spagna è particolarmente ricco: due vittorie (2006 e 2013) e altri cinque podi.

La squadra da seguire: Mercedes

Lo scorso anno la Mercedes chiuse il GP di Spagna con una doppietta ma ora non punteremmo i nostri soldi su un risultato identico considerando l’ottimo stato di forma di Vettel e della Ferrari.

Le frecce d’argento restano però superiori alla concorrenza e lo dimostreranno, secondo noi, soprattutto durante le qualifiche del sabato. In gara la loro supremazia può essere contrastata.

Mondiale F1 2015 - GP Spagna: gli orari TV su Sky e Rai

L'opinione dei lettori