• pubblicato il 23-07-2015

Mondiale F1 2015 - GP Ungheria: gli orari TV su Rai e Sky

La Mercedes punta ad un'altra doppietta con Hamilton e Rosberg

Dopo tre settimane di pausa il Mondiale F1 2015 torna con il GP d’Ungheria: sul circuito dell’Hungaroring i piloti del Circus - ancora scossi dalla recente scomparsa di Jules Bianchi - si daranno battaglia per portare a casa la vittoria in una gara che si disputerà molto probabilmente sotto la pioggia.

Nella corsa di Budapest - che sarà trasmessa in diretta da Rai e Sky (di seguito troverete gli orari TV dell’evento) - la Mercedes cercherà di ottenere la quarta doppietta consecutiva con Lewis Hamilton e Nico Rosberg e quasi sicuramente ci riuscirà.

F1 2015 - GP Ungheria: cosa aspettarsi

La pista dell’Hungaroring - sede del GP d’Ungheria, decima tappa del Mondiale F1 2015 - è situata alla periferia di Budapest ed è una delle più noiose del calendario: curve lente, corti rettilinei che non consentono di raggiungere velocità elevate e poche possibilità di sorpassare. La pioggia prevista per domenica potrebbe rendere più avvincente la corsa.

Fare bene in qualifica è importante (tutti i trionfatori dal 2007 ad oggi sono sempre scattati dalla prima o dalla seconda fila) ma vincere qui porta sfortuna: nelle ultime dieci edizioni, infatti, il pilota salito sul gradino più alto del podio non ha conquistato il titolo iridato. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio con gli orari TV su Rai e Sky mentre più avanti sarà la volta del nostro pronostico sulla gara.

F1 2015, Hungaroring, il calendario e gli orari TV su Rai e Sky

Venerdì 24 luglio 2015

10:00-11:30 Prove libere 1 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)
14:00-15:30 Prove libere 2 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)

Sabato 25 luglio 2015

11:00-12:00 Prove libere 3 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)
14:00  Qualifiche (diretta su Rai 2 e Sky Sport F1)

Domenica 26 luglio 2015

14:00  Gara (diretta su Rai 1 e Sky Sport F1)

F1 - I numeri del GP d’Ungheria 2015

LUNGHEZZA CIRCUITO: 4.381 metri
RECORD IN PROVA: Rubens Barrichello (Ferrari F2004) - 1’18”436 - 2004
RECORD IN GARA: Michael Schumacher (Ferrari F2004) - 1’19”071 - 2004
RECORD DISTANZA: Michael Schumacher (Ferrari F2004) - 1h35’26”131 - 2004

F1 - Il pronostico del GP d’Ungheria 2015

1° Lewis Hamilton (Mercedes)

Lewis Hamilton è il favorito assoluto del GP d’Ungheria e non è scaramantico: farà di tutto per salire sul gradino più alto del podio infischiandosene della statistica “vittoria a Budapest uguale sconfitta nel Mondiale F1”.

Guida una Mercedes imbattibile e in otto gare disputate nel Paese esteuropeo può vantare un palmarès impressionante: quattro vittorie, quattro pole position e un terzo posto.

2° Nico Rosberg (Mercedes)

Nico Rosberg non ama molto l’Ungheria: qui ha ottenuto una pole position lo scorso anno ma non è mai salito sul podio (due quarti posti i migliori risultati).

Il pilota tedesco dovrà lottare come un leone per terminare in “top 3”  - e per conservare qualche possibilità di conquistare il titolo iridato - su una pista che non esalta le sue caratteristiche (specialmente se bagnata).

Sebastian Vettel (Ferrari)

In Ungheria Sebastian Vettel è sempre stato molto continuo: due pole position, tre podi (ma mai una vittoria) e sempre tra i primi tre in qualifica (escludendo i primi due anni con la Toro Rosso).

Il pilota tedesco della Ferrari non ha molto da chiedere al Mondiale F1 2015: è saldamente in testa alla classifica dei piloti “non Mercedes” ma non è abbastanza veloce per poter sorpassare le frecce d’argento.

Da tenere d’occhio: Felipe Massa (Williams)

Nel GP d’Ungheria Felipe Massa (che qui ha ottenuto come miglior risultato un quarto posto nel 2010) può tentare il colpaccio: superare nella classifica iridata il compagno Bottas.

Il driver brasiliano è in un eccellente stato di forma e ha tutte le carte in regola per ottenere il terzo piazzamento consecutivo in “top five” per dimostrare al mondo di essere ancora competitivo. Ce la farà? Secondo noi sì.

La squadra da seguire: Mercedes

Sul circuito dell’Hungaroring la Mercedes cercherà di ottenere la quarta doppietta consecutiva e la settima stagionale e niente sembra poter fermare le imbattibili monoposto tedesche.

La scuderia teutonica non è mai stata così forte e può dimostrarlo su una pista apparentemente più adatta alle caratteristiche della Ferrari.

Mondiale F1 2015 - GP Ungheria: gli orari TV su Rai e Sky

L'opinione dei lettori