• pubblicato il 17-03-2016

Mondiale F1 2016 - GP Australia: gli orari TV su Sky e Rai

La nuova stagione del Circus inizierà a Melbourne: sarà un duello Mercedes-Ferrari?

Il Mondiale F1 2016 inizierà ufficialmente questo weekend con il GP d’Australia: nella gara di Melbourne (che sarà trasmessa in diretta da Sky e in differita dalla Rai, di seguito troverete gli orari TV) scopriremo se la Mercedes dominerà ancora il Circus o se la Ferrari sarà riuscita a diventare più competitiva.

La prima tappa stagionale sarà anche l’occasione per vedere le scuderie più progredite: la McLaren, ad esempio, sembra essere cresciuta parecchio rispetto allo scorso anno.

F1 2016 - GP Australia: cosa aspettarsi

Il circuito di Melbourne  - sede del GP d’Australia 2016 di F1 - è un tracciato cittadino ricavato all’interno di un parco contraddistinto da numerose curve lente. La pioggia prevista per le giornate di venerdì e sabato potrebbe scombussolare le qualifiche, che si disputeranno per la prima volta con la nuova formula “ad eliminazione”.

La Ferrari non vince una gara del Mondiale in questo Paese dal lontano 2007: riuscirà a porre fine a questa striscia negativa? Staremo a vedere. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio, gli orari TV su Sky e Rai e il nostro pronostico sulla gara.

F1 2016 - Melbourne, il calendario e gli orari TV su Sky e Rai

Venerdì 18 marzo 2016

02:30-04:00 Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai Sport 1 e Rai Sport 2 alle 08:30)
06:30-08:00 Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai Sport 1 e Rai Sport 2 alle 15:00)

Sabato 19 marzo 2016

04:00-05:00 Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai Sport 2 alle 12:20)
07:00-08:00 Qualifiche (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai 2 alle 13:45)

Domenica 20 marzo 2016

06:00   Gara (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai 1 alle 14:00)

F1 - I numeri del GP d’Australia 2016

LUNGHEZZA CIRCUITO: 5.303 m
GIRI: 58

RECORD IN PROVA: Sebastian Vettel (Red Bull RB6) - 1’23”529 - 2011
RECORD IN GARA: Michael Schumacher (Ferrari F2004) - 1’24”125 - 2004
RECORD DISTANZA: Michael Schumacher (Ferrari F2004) - 1h24’15”757 - 2004

F1 - Il pronostico del GP d’Australia 2016

Lewis Hamilton (Mercedes)

Secondo i bookmaker Lewis Hamilton è il favorito del GP d’Australia 2016 (nonché del Mondiale F1): il campione del mondo in carica ha chiuso lo scorso anno con sei podi consecutivi e l’ultimo piazzamento fuori dalla “top 3” risale a sei mesi fa.

A Melbourne può vantare due vittorie (2008 e 2015) e quattro pole position. Ma non è tutto: nelle ultime cinque edizioni, infatti, è sempre scattato in prima o in seconda fila.

Nico Rosberg (Mercedes)

Nico Rosberg ha vinto il GP d’Australia nel 2014 ma non è mai riuscito ad ottenere la pole a Melbourne.

Ha conquistato gli ultimi tre GP del 2015 (però a Mondiale già deciso) ma secondo noi anche quest’anno si dovrà accontentare di stare dietro al più talentuoso compagno Hamilton.

3° Sebastian Vettel (Ferrari)

Una vittoria (nel 2011) e tre pole position: è questo il palmarès di Sebastian Vettel a Melbourne.

Nelle sei edizioni del GP d’Australia disputate in questo decennio il pilota tedesco della Ferrari o è salito sul podio (in quattro occasioni) o non è stato in grado di terminare la gara. Secondo noi quest’anno riuscirà a chiudere la corsa nelle prime tre posizioni.

Da tenere d’occhio: Kimi Räikkönen (Ferrari)

Kimi Räikkönen fatica ad iniziare bene un Mondiale F1: dal 2008 a oggi solo una volta ha terminato la prima gara stagionale in “top 5” e quest’anno sembra avere tutte le carte in regola per ripetersi.

Il driver finlandese ha dimostrato di apprezzare molto la nuova monoposto durante i test (anche se è stato meno brillante del coéquipier Vettel) e in Australia può vantare due successi e una pole position.

La squadra da seguire: Mercedes

La Mercedes vista nei test invernali sembra imbattibile: veloce e, soprattutto, molto affidabile. Difficile pensare a qualche scuderia in grado di lottare ad armi pari con il team di Stoccarda.

Le frecce d’argento a Melbourne sono reduci da due successi consecutivi (lo scorso anno ci fu persino una doppietta) e hanno chiuso la stagione con 4 “uno-due” di seguito e con sei successi di fila.


Mondiale F1 2016 - GP Australia: gli orari TV su Sky e Rai

L'opinione dei lettori