• pubblicato il 14-04-2016

Mondiale F1 2016 - GP Cina: gli orari TV su Rai e Sky

A Shanghai Rosberg cercherà la sesta vittoria consecutiva

Il Mondiale F1 2016 sbarca a Shanghai per il GP della Cina. La terza tappa stagionale - la prima dell’anno che verrà trasmessa in diretta sia dalla Rai che da Sky (di seguito troverete gli orari TV dell’evento) - presenta diversi motivi d’interesse.

Quali? Le cinque posizioni di penalizzazione in griglia per Lewis Hamilton (per aver sostituito il cambio della sua Mercedes), il probabile rientro in pista di Fernando Alonso (domani, dopo le prove libere 1, scopriremo se avrà avuto l’ok definitivo da parte dei medici) e i 30 anni di Romain Grosjean, che cercherà di ottenere un altro grande risultato con la Haas.

F1 2016 - GP Cina: cosa aspettarsi

Il circuito di Shanghai - location del GP della Cina, terza tappa del Mondiale F1 2016 - è un tracciato abbastanza gentile con gli pneumatici che premia chi parte dalla pole position: nelle ultime quattro edizioni per tre volte chi è scattato davanti a tutti ha vinto la corsa.

La pioggia prevista per la giornata di sabato potrebbe sconvolgere però le qualifiche, che torneranno a disputarsi con il “vecchio” sistema usato fino allo scorso anno. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio di F1, gli orari TV su Rai e Sky e il nostro pronostico sulla gara.

F1 2016 - Shanghai, il calendario e gli orari TV su Rai e Sky

Venerdì 15 aprile 2016

04:00-05:30 Prove libere 1 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)
08:00-09:30 Prove libere 2 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)

Sabato 16 aprile 2016

06:00-07:00 Prove libere 3 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)
09:00-10:00 Qualifiche (diretta su Rai 2 e Sky Sport F1)

Domenica 17 aprile 2016

08:00   Gara (diretta su Rai 1 e Sky Sport F1)

F1 - I numeri del GP di Cina 2016

LUNGHEZZA CIRCUITO: 5.451 m
GIRI: 56

RECORD IN PROVA: Michael Schumacher (Ferrari F2004) - 1’33”185 - 2004
RECORD IN GARA: Michael Schumacher (Ferrari F2004) - 1’32”238 - 2004
RECORD DISTANZA: Rubens Barrichello (Ferrari F2004) - 1h29’12”420 - 2004

F1 - Il pronostico del GP di Cina 2016

Nico Rosberg (Mercedes)

Nico Rosberg ha un’occasione d’oro: può vincere anche il GP della Cina approfittando della penalità inflitta al compagno Hamilton consolidando ulteriormente il proprio primato in classifica.

Il pilota tedesco della Mercedes può vantare a Shanghai un successo nel 2012, due secondi posti consecutivi nelle ultime due edizioni e una terza piazza. Ama questa pista e vuole dimostrarlo per l’ennesima volta.

2° Lewis Hamilton (Mercedes)

Lewis Hamilton adora il GP della Cina: qui ha conquistato cinque pole (ultime tre consecutive), quattro vittorie (due nelle ultime due edizioni) ed è sempre salito sul podio in questo decennio.

Nel Mondiale F1 2016, però, ha finora deluso in partenza e non sarà certo aiutato dalla penalizzazione di cinque posizioni in griglia su un tracciato che premia i polemen.

Sebastian Vettel (Ferrari)

In questo decennio Sebastian Vettel non si è mai ritirato per due GP consecutivi e non ha nessuna intenzione di iniziare a farlo a Shanghai. Il driver teutonico, reduce dalla delusione del Bahrein, ha bisogno di ritrovare il podio per ricaricare le batterie.

Il palmarès del quattro volte campione del mondo in Cina è buono ma non eccezionale: sul tracciato asiatico ha ottenuto tre pole position ma un solo successo nel lontano 2009, corredato da altri due podi.

Da tenere d’occhio: Kimi Räikkönen (Ferrari)

Riuscirà Kimi Räikkönen al termine del GP della Cina a stare ancora davanti al compagno Vettel nella classifica del Mondiale F1 2016? Difficile.

Qui Iceman ha trionfato nel 2007 e ha portato a casa altri quattro podi ma non è mai scattato davanti a tutti. La forma non gli manca, bisogna vedere la continuità: da quando è tornato alla Ferrari non ha mai centrato due podi di seguito.

La squadra da seguire: Mercedes

Tre vittorie nelle ultime quattro edizioni, quattro pole position consecutive e due doppiette di seguito: questi sono i precedenti cinesi della Mercedes.

Anche quest’anno la scuderia tedesca è quella da battere e il Mondiale F1 2016 sta diventando sempre più un duello tra Rosberg e Hamilton.


Mondiale F1 2016 - GP Cina: gli orari TV su Rai e Sky

L'opinione dei lettori