• pubblicato il 27-10-2016

Mondiale F1 2016 - GP Messico: gli orari TV su Rai e Sky

Rosberg ama molto questa gara e vuole tornare a vincere

Il GP del Messico - terzultima prova del Mondiale F1 2016 che sarà trasmessa in diretta sulla Rai e su Sky (di seguito troverete gli orari TV) - sarà fondamentale per capire quanto è in forma Nico Rosberg.

Il pilota tedesco della Mercedes, attuale leader del campionato, ama molto questa gara e può approfittare di questa situazione per tornare sul gradino più alto del podio ed incrementare nuovamente il vantaggio in classifica sul compagno Lewis Hamilton.

F1 2016 - GP Messico: cosa aspettarsi

Il circuito di Città del Messico è uno dei più veloci del Mondiale F1 2016: simile nell’impostazione alla pista di Monza ma situato a oltre 2.000 metri di altitudine, comporta un maggiore stress per i motori.

Partire bene qui è fondamentale: nel 2015 (quando il GP del Messico è tornato a far parte del Circus dopo un’assenza di 23 anni) vinse Rosberg partendo dalla pole e nelle ultime cinque edizioni solo una volta chi è salito sul gradino più alto del podio non è scattato davanti a tutti. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio di F1, gli orari TV su Rai e Sky e il nostro pronostico.

F1 2016 - Messico, il calendario e gli orari TV su Sky e Rai

Venerdì 28 ottobre 2016

17:00 Prove libere 1 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)
21:00 Prove libere 2 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)

Sabato 29 ottobre 2016

17:00 Prove libere 3 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)
20:00 Qualifiche (diretta su Rai 2 e Sky Sport F1)

Domenica 30 ottobre 2016

20:00 Gara (diretta su Rai 2 e Sky Sport F1)

F1 - I numeri del GP del Messico 2016

LUNGHEZZA CIRCUITO: 4.052 metri
GIRI: 71

RECORD IN PROVA: Nico Rosberg (Mercedes F1 W06 Hybrid) - 1’19”480 - 2015
RECORD IN GARA: Nico Rosberg (Mercedes F1 W06 Hybrid) - 1’20”521 - 2015
RECORD DISTANZA: Nico Rosberg (Mercedes F1 W06 Hybrid) - 1h42’35”038 - 2015

F1 - Il pronostico del GP del Messico 2016

1° Nico Rosberg (Mercedes)

Secondo noi Nico Rosberg è il favorito del GP del Messico: ama molto questo tracciato e qui ha vinto lo scorso anno.

Il pilota tedesco della Mercedes è reduce da sei podi consecutivi nel Mondiale F1 2016 e a nostro avviso al termine della gara avrà incrementato il vantaggio in classifica nei confronti del compagno Hamilton.

2° Lewis Hamilton (Mercedes)

Lewis Hamilton è rinato dopo la vittoria negli USA ma difficilmente riuscirà a prevalere contro Rosberg su una pista più adatta alle caratteristiche del leader del Mondiale F1 2016.

Lo scorso anno terminò la gara in seconda posizione: se vuole continuare a sperare nel titolo è meglio che domenica si accontenti di questo piazzamento per poi dare il massimo nelle ultime due tappe iridate.

Daniel Ricciardo (Red Bull)

Daniel Ricciardo è tornato sul podio ad Austin e ha tutte le carte in regola per terminare in “top 3” anche il GP del Messico.

Nel 2015 terminò in quinta posizione ma quest’anno ha una Red Bull molto più convincente: prepariamoci a vederlo bere champagne dalla sua scarpa anche a Città del Messico.

Da tenere d’occhio: Max Verstappen (Red Bull)

Dopo la delusione di Austin Max Verstappen può approfittare di una Red Bull apparsa molto più in forma delle Ferrari per disputare un buon GP del Messico.

Nell’edizione dello scorso anno terminò in nona posizione con la Toro Rosso: domenica ci aspettiamo da lui un piazzamento convincente in “top 5”.

La squadra da seguire: Mercedes

Nel 2015 assistemmo ad un dominio Mercedes in Messico e ci sono buone possibilità di vedere una doppietta delle frecce d’argento anche quest’anno.

Nel Mondiale F1 2016 la scuderia tedesca (già sicura di entrambi i titoli iridati) ha ottenuto sedici vittorie su diciotto gare e da tredici GP consecutivi porta sul podio almeno una monoposto.

Mondiale F1 2016 - GP Messico: gli orari TV su Rai e Sky

L'opinione dei lettori