• pubblicato il 25-05-2016

Mondiale F1 2016 - GP Monaco: gli orari TV su Rai e Sky

Rosberg vuole la quarta vittoria consecutiva a Monte Carlo

Il GP di Monaco non è solo la gara più famosa del Mondiale F1 2016 ma anche uno degli appuntamenti sportivi più importanti dell’anno. La gara di Monte Carlo - che sarà trasmessa in diretta TV da Rai e Sky (di seguito troverete gli orari) - sarà molto probabilmente innaffiata dalla pioggia.

Nico Rosberg cercherà la quarta vittoria consecutiva nel Principato mentre la Mercedes deve a tutti i costi riscattare la figuraccia di due settimane fa in Spagna in una corsa che vedrà il debutto degli pneumatici Pirelli ultrasoft.

F1 - GP Monaco: cosa aspettarsi

Il circuito di Monte Carlo - location della sesta tappa del Mondiale F1 2016 - è molto lento ed è caratterizzato dalla scarsa aderenza: in condizioni normali si effettua una sola sosta ai box. La pioggia prevista per domenica potrebbe scombussolare i piani di molte scuderie.

Partire bene nel GP di Monaco non è importante, è fondamentale. Nelle ultime dodici edizioni solo in due occasioni chi non è scattato dalla pole position è riuscito a vincere e dal 1997 a oggi il trionfatore della gara è sempre partito in “top 3”. Chiudiamo con altre due “chicche”: la Ferrari non sale sul gradino più alto del podio nel Principato dal lontano 2001 e in questo decennio solo Vettel nel 2011 è riuscito a dominare qui e a vincere il titolo. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio di F1, gli orari TV sulla Rai e su Sky e il nostro pronostico sull’evento.

F1 2016 - Monte Carlo, il calendario e gli orari TV su Sky e Rai

Giovedì 26 maggio 2016

10:00-11:30 Prove libere 1 (diretta su Rai Sport 2 e Sky Sport F1)
14:00-15:30 Prove libere 2 (diretta su Rai Sport 2 e Sky Sport F1)

Sabato 28 maggio 2016

11:00-12:00 Prove libere 3 (diretta su Rai Sport 1 e Sky Sport F1)
14:00-15:00 Qualifiche (diretta su Rai 2 e Sky Sport F1)

Domenica 29 maggio 2016

14:00   Gara (diretta su Rai 1 e Sky Sport F1)

F1 - I numeri del GP di Monaco 2016

LUNGHEZZA CIRCUITO: 3.337 M
GIRI: 78

RECORD IN PROVA: Kimi Räikkönen (McLaren MP4-21) - 1’13”532 - 2006
RECORD IN GARA: Michael Schumacher (Ferrari F2004) - 1’14”439 - 2004
RECORD DISTANZA: Fernando Alonso (McLaren MP4-22) - 1h40’29”329 - 2007

F1 - Il pronostico del GP di Monaco 2016

1° Nico Rosberg (Mercedes)

Il legame tra Nico Rosberg e il GP di Monaco è molto stretto: il leader del Mondiale F1 2016 vive a Monte Carlo praticamente da sempre, ha vinto le ultime tre edizioni della corsa del Principato e nelle ultime quattro è sempre partito dalla prima fila ed è sempre salito sul podio.

Solo la pioggia (da lui poco amata) potrebbe impedirgli di conquistare nuovamente la vittoria in una gara che lo vede favorito assoluto.

Lewis Hamilton (Mercedes)

Lewis Hamilton non vince il GP di Monaco dal lontano 2008 ma in carriera su questo tracciato ha ottenuto quattro podi. Senza dimenticare la pole position dello scorso anno e la prima fila sempre centrata nelle ultime tre edizioni.

Secondo noi si accontenterà di portare a casa più punti possibili ma difficilmente riuscirà a stare davanti a Rosberg nella gara più amata dal compagno di scuderia.

3° Sebastian Vettel (Ferrari)

Una vittoria nel 2011 e quattro podi complessivi: è questo il palmarès di Sebastian Vettel a Monte Carlo. In qualifica, però, non ha mai brillato particolarmente: solo nell’anno del trionfo, infatti, il pilota tedesco è riuscito a partire dalla prima fila.

Il quattro volte campione del mondo ha un disperato bisogno di punti e di continuità: quest’anno non è ancora stato capace di entrare in "top ten" per due GP di seguito.

Da tenere d’occhio: Kimi Räikkönen (Ferrari)

Difficilmente Kimi Räikkönen riuscirà a conservare il secondo posto nel Mondiale F1 2016 ma secondo noi anche dopo il GP di Monaco sarà davanti al compagno Vettel nella classifica iridata.

Il pilota finlandese è alla ricerca del quinto piazzamento consecutivo in “top 5” (evento che non si verifica dal 2012) su un tracciato che lo ha visto trionfare nel lontano 2005. Ha ottenuto tre podi a Monte Carlo ma l’ultimo risale addirittura al 2009: a nostro avviso si accontenterà di un buon piazzamento.

La squadra da seguire: Mercedes

Tre vittorie e tre prime file monopolizzate negli ultimi tre GP di Monaco: con queste premesse è difficile non immaginarsi un dominio Mercedes a Monte Carlo anche quest’anno.

La pioggia, però, potrebbe portare diverse sorprese: Nico Rosberg e Lewis Hamilton dovranno stare molto attenti a non commettere errori di distrazione.


Mondiale F1 2016 - GP Monaco: gli orari TV su Rai e Sky

L'opinione dei lettori