• pubblicato il 15-05-2016

Mondiale F1 2016 - GP Spagna: Verstappen nella storia

A soli 18 anni il pilota olandese, al debutto con la Red Bull, diventa il più giovane vincitore di un Gran Premio

Max Verstappen è entrato nella storia della F1: il pilota olandese ha conquistato a sorpresa il GP di Spagna 2016 a Barcellona al debutto con la Red Bull ed è diventato il più giovane vincitore di sempre nel Mondiale (18 anni, 7 mesi e 15 giorni).

Un successo ottenuto approfittando di tre episodi: l’incidente al via tra le due Mercedes (per la prima volta da USA 2012 a secco di punti) che ha portato al ritiro di Nico Rosberg e Lewis Hamilton, la strategia differente adottata dalla Red Bull per il compagno Daniel Ricciardo e il tentativo fallito di Sebastian Vettel (3° al traguardo) di guadagnare terreno anticipando la sosta ai box.

Mondiale F1 2016 - GP Spagna: la gara in cinque punti

1) Sebastian Vettel avrebbe potuto approfittare del disastro Mercedes per salire sul gradino più alto del podio ma alla fine ha chiuso in terza posizione persino dietro al compagno Räikkönen. Un podio utile ma anche una vittoria persa.

2) Il secondo posto di Kimi Räikkönen al GP di Spagna ha permesso al pilota finlandese di balzare in seconda posizione nel Mondiale F1 2016 superando nientepopodimeno che Hamilton. Una stagione eccezionale per il driver più anziano del Circus, reduce da quattro piazzamenti consecutivi in “top 5”.

3) Max Verstappen ha demolito diversi record a Barcellona: a soli 18 anni, 7 mesi e 5 giorni il pilota olandese della Red Bull è diventato il più giovane vincitore di un GP e il più giovane a piazzarsi in “top 3”. Ha dimostrato una grande maturità riportando la scuderia austriaca sul gradino più alto del podio, ha regalato il primo successo al “motore” TAG Heuer ed è sempre grazie a lui se per la prima volta dal GP del Belgio 2014 non abbiamo sentito suonare l’inno tedesco al momento della premiazione.

4) Ancora un quarto posto (per la quarta volta) in cinque gare per Daniel Ricciardo: il pilota australiano, anche a causa della strategia differenziata della Red Bull che lo ha un po’ penalizzato, anche a Barcellona ha mancato il podio e sicuramente non sarà stato molto contento di finire la corsa dietro ad un compagno di scuderia appena arrivato e molto più giovane.

5) Il GP di Spagna è stato più perso dalla Ferrari che vinto dalla Red Bull: per la prima volta nella stagione la scuderia di Maranello ha avuto tutte le carte in regola per salire sul gradino più alto del podio ma a causa di errori di strategia si è dovuta “accontentare” di vedere due piloti in “top 3”. Punti che fanno molto comodo in ottica iridata.

Mondiale F1 2016 - I risultati del GP di Spagna

Prove libere 1

1 Sebastian Vettel (Ferrari)   1:23.951
2 Kimi Räikkönen (Ferrari)   1:24.089
3 Nico Rosberg (Mercedes)  1:24.454
4 Lewis Hamilton (Mercedes)  1:24.611
5 Daniel Ricciardo (Red Bull)  1:25.416

Prove libere 2

1 Nico Rosberg (Mercedes)  1:23.922
2 Kimi Räikkönen (Ferrari)   1:24.176
3 Lewis Hamilton (Mercedes)  1:24.641
4 Sebastian Vettel (Ferrari)   1:25.017
5 Carlos Sainz, Jr. (Toro Rosso) 1:25.131

Prove libere 3

1 Nico Rosberg (Mercedes)  1:23.078
2 Lewis Hamilton (Mercedes)  1:23.204
3 Sebastian Vettel (Ferrari)   1:23.225
4 Max Verstappen (Red Bull)  1:23.719
5 Daniel Ricciardo (Red Bull)  1:23.816

Qualifiche

1 Lewis Hamilton (Mercedes)  1:22.000
2 Nico Rosberg (Mercedes)  1:22.280
3 Daniel Ricciardo (Red Bull)  1:22.680
4 Max Verstappen (Red Bull)  1:23.087
5 Kimi Räikkönen (Ferrari)   1:23.113

Gara

1 Max Verstappen (Red Bull)  1h41:40.017
2 Kimi Räikkönen (Ferrari)  + 0,6 s
3 Sebastian Vettel (Ferrari)  + 5,6 s
4 Daniel Ricciardo (Red Bull) + 44,0 s
5 Valtteri Bottas (Williams)  + 45,3 s

Le classifiche del Mondiale F1 2016 dopo il GP di Spagna

Classifica Mondiale Piloti

1 Nico Rosberg (Mercedes)  100 punti
2 Kimi Räikkönen (Ferrari)   61 punti
3 Lewis Hamilton (Mercedes)  57 punti
4 Sebastian Vettel (Ferrari)   48 punti
4 Daniel Ricciardo (Red Bull)  48 punti

Classifica Mondiale Costruttori

1 Mercedes       157 punti
2 Ferrari        109 punti
3 Red Bull-TAG Heuer    94 punti
4 Williams-Mercedes     65 punti
5 Toro Rosso-Ferrari     26 punti


Mondiale F1 2016 - GP Spagna: Verstappen nella storia

L'opinione dei lettori