• pubblicato il 20-10-2016

Mondiale F1 2016 - GP USA a Austin: gli orari TV su Sky e Rai

Hamilton a caccia di Rosberg

Nel GP degli USA a Austin - diciottesima prova del Mondiale F1 2016 che sarà trasmessa in diretta su Sky e in differita sulla Rai (di seguito gli orari TV) - Lewis Hamilton potrà approfittare di un circuito a lui favorevole per accorciare le distanze dalla vetta del campionato, occupata dal compagno Nico Rosberg.

Il Circus sbarca in Texas con la Mercedes già sicura di aver conquistato entrambi i titoli iridati (resta il duello tra i piloti) e con la Renault che ha annunciato l’ingaggio per il 2017 del driver tedesco Nico Hülkenberg.

F1 2016 - GP USA a Austin: cosa aspettarsi

Il circuito di Austin - sede del GP degli USA - è uno dei più affascinanti tra quelli presenti nel calendario del Mondiale F1 2016. È molto tecnico e presenta parecchie possibilità di sorpasso ma allo stesso tempo va detto che partire bene è fondamentale visto che tutti i vincitori delle passate edizioni sono scattati dalla prima fila.

A differenza dello scorso anno il meteo non dovrebbe regalare sorprese. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio di F1, gli orari TV su Sky e Rai e il nostro pronostico.

F1 2016 - Austin, il calendario e gli orari TV su Sky e Rai

Venerdì 21 ottobre 2016

17:00 Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai Sport 1 alle 21:20)
21:00 Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1)

Sabato 22 ottobre 2016

01:20 Prove libere 2 (differita su Rai Sport 1)
17:00 Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai Sport 2 alle 20:50)
20:00 Qualifiche (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai 2 alle 23:20)

Domenica 23 ottobre 2016

21:00 Gara (diretta su Sky Sport F1, differita su Rai 2 alle 23:20)

F1 - I numeri del GP degli USA 2016

LUNGHEZZA CIRCUITO: 5.513 m
GIRI: 56

RECORD IN PROVA: Sebastian Vettel (Red Bull RB8) - 1’35”657
RECORD IN GARA: Sebastian Vettel (Red Bull RB8) - 1’39”347
RECORD DISTANZA: Lewis Hamilton (McLaren MP4-27) - 1h35’55”269

F1 - Il pronostico del GP degli USA 2016

1° Lewis Hamilton (Mercedes)

Lewis Hamilton si esalta sempre nel GP degli USA: quattro vittorie in cinque GP disputati e tre successi su quattro ad Austin.

Il pilota britannico della Mercedes sta cercando disperatamente la 50° vittoria in F1 (un successo che manca ormai da quasi tre mesi) e secondo noi in Texas riuscirà a conquistare più punti del compagno Rosberg.

2° Nico Rosberg (Mercedes)

Nico Rosberg ad Austin può vantare due secondi posti nelle ultime due edizioni e per puntare al Mondiale F1 2016 cercherà soprattutto di amministrare la corsa.

Dopo quattro successi negli ultimi cinque GP e cinque podi consecutivi può anche permettersi di alzare il piede e di lasciare qualche punto al compagno Hamilton, più adatto a questo tracciato.

3° Sebastian Vettel (Ferrari)

Sebastian Vettel non sale sul podio da Monza e ha bisogno di riprovare quell’emozione, anche solo per tornare a superare nel Mondiale F1 2016 il coéquipier Räikkönen.

I precedenti ad Austin del pilota tedesco della Ferrari? Due pole position e una vittoria.

Da tenere d’occhio: Daniel Ricciardo (Red Bull)

Dopo il deludente GP del Giappone Daniel Ricciardo cercherà di rifarsi nel GP degli USA.

Non sarà facile, però, visto che l’unico podio “yankee” ottenuto dalla prima guida Red Bull è un terzo posto risalente al 2014.

La squadra da seguire: Mercedes

Anche nel GP degli USA assisteremo ad un dominio Mercedes e ad un duello Rosberg/Hamilton.

Da due anni la scuderia tedesca monopolizza la prima fila e le prime due posizioni del podio: agli altri, molto probabilmente, resteranno le briciole.

Mondiale F1 2016 - GP USA a Austin: gli orari TV su Sky e Rai

L'opinione dei lettori