Formula 1

Mondiale F1 2017 – GP Abu Dhabi: gli orari TV su Rai e Sky

Gli orari TV (in diretta su Rai e Sky) del GP di Abu Dhabi, ultima tappa del Mondiale F1 2017

Il Mondiale F1 2017 si chiude con il GP di Abu Dhabi, evento che sarà trasmesso in diretta sulla Rai e su Sky (di seguito troverete gli orari TV).

L’ultima prova iridata di un campionato già deciso: tra i motivi d’interesse segnaliamo il tentativo di Kimi Räikkönen di soffiare il quarto posto assoluto a Daniel Ricciardo e la lotta tra Toro Rosso, Renault e Haas per la sesta piazza tra i Costruttori.

F1 2017 – GP Abu Dhabi: cosa aspettarsi

Il GP di Abu Dhabi non è solo l’ultima prova del Mondiale F1 2017 ma anche una delle più particolari: si parte con il sole e si arriva con il buio illuminati esclusivamente dalla luce artificiale.

Il tracciato mediorientale – adatto a piloti esperti (qui hanno trionfato solo campioni del mondo) – è maledetto per la Ferrari, mai vincitrice in otto edizioni. L’importante sarà qualificarsi bene visto che solo in un’occasione chi è salito sul gradino più alto del podio non è scattato dalla prima fila. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio di Formula 1, gli orari TV su Rai e Sky e il nostro pronostico.

F1 2017 – Abu Dhabi, il calendario e gli orari TV su Rai e Sky

Venerdì 24 novembre 2017

10:00-11:30 Prove libere 1 (diretta TV su Rai Sport e Sky Sport F1)
14:00-15:30 Prove libere 2 (diretta TV su Rai Sport e Sky Sport F1)

Sabato 25 novembre 2017

11:00-12:00 Prove libere 3 (diretta TV su Rai Sport e Sky Sport F1)
14:00-15:00 Qualifiche (diretta TV su Rai 2 e Sky Sport F1)

Domenica 26 novembre 2017

14:00 Gara (diretta TV su Rai 1 e Sky Sport F1)

F1 – I numeri del GP di Abu Dhabi 2017

LUNGHEZZA CIRCUITO: 5.554 m
GIRI: 55

RECORD IN PROVA: Lewis Hamilton (McLaren MP4-26) – 1’38”434 – 2011
RECORD IN GARA: Sebastian Vettel (Red Bull RB5) – 1’40”279 – 2009
RECORD DISTANZA: Sebastian Vettel (Red Bull RB5) – 1h34’03”414 – 2009

F1 – Il pronostico del GP di Abu Dhabi 2017

1° Lewis Hamilton (Mercedes)

Lewis Hamilton vuole (e può) chiudere in bellezza il Mondiale F1 2017 tornando alla vittoria dopo due GP a secco di podi.

I precedenti del campione del mondo ad Abu Dhabi? Tre vittorie e due pole position.

2° Sebastian Vettel (Ferrari)

Anche Sebastian Vettel può vantare tre vittorie e due pole ad Abu Dhabi ma dovrà fare i conti con la “maledizione” che impedisce al Cavallino di trionfare negli Emirati.

Il pilota tedesco della Ferrari è in un ottimo stato di forma (due podi negli ultimi tre GP) e ci sono buone possibilità di vederlo anche stavolta in “top 3”.

3° Kimi Räikkönen (Ferrari)

Kimi Räikkönen è reduce da tre terzi posti consecutivi e ha una gran voglia di proseguire questa striscia positiva.

Iceman ama molto questo tracciato: qui ha vinto nel 2012 il suo penultimo Gran Premio in carriera.

Da tenere d'occhio: Max Verstappen (Red Bull)

Max Verstappen non è mai salito sul podio nel GP di Abu Dhabi e anche stavolta difficilmente riuscirà a piazzarsi in “top 3”.

Ci aspettiamo comunque una buona gara da parte del driver olandese, capace di portare a casa un successo nelle ultime tre gare disputate nel Mondiale F1 2017.

La squadra da seguire: Mercedes

Il circuito di Abu Dhabi è adatto alle Mercedes: nelle ultime tre edizioni la Stella ha ottenuto tre vittorie monopolizzando la prima fila della griglia.

La scuderia tedesca è a secco di vittorie da due gare ma al tempo stesso può vantare tredici GP consecutivi con almeno una monoposto sul podio.