Formula 1

Mondiale F1 2017 – GP Azerbaigian: Ricciardo sorprende a Baku

Daniel Ricciardo (Red Bull) si è aggiudicato a Baku un GP dell'Azerbaigian sorprendente. Un esempio? Lance Stroll è arrivato terzo con la Williams...

È stato un GP dell’Azerbaigian sorprendente. Daniel Ricciardo ha vinto a Baku riportando la Red Bull davanti a tutti dopo un digiuno di quasi nove mesi. A completare il podio Valtteri Bottas con la Mercedes e un sorprendente Lance Stroll con la Williams (scuderia che torna in “top 3” dopo oltre un anno).

Sebastian Vettel (4° con la Ferrari) è stato penalizzato con uno stop&go per aver tamponato Lewis Hamilton (5° al traguardo) mentre è da segnalare il nono posto di Fernando Alonso che ha regalato alla McLaren i primi, attesissimi, punti nel Mondiale F1 2017.

Mondiale F1 2017 – GP Azerbaigian a Baku: le pagelle

9
/10

Valtteri Bottas

Valtteri Bottas è, a nostro avviso, il vincitore morale del GP dell’Azerbaigian. Senza i danni riportati a inizio gara nello scontro con Räikkönen il pilota finlandese sarebbe stato quasi sicuramente capace di salire sul gradino più alto del podio.

10
/10

Daniel Ricciardo

Era dal GP di Malesia del 2016 che Daniel Ricciardo e la Red Bull non conquistavano una gara valida per il Mondiale F1. Il pilota australiano ci è riuscito disputando una corsa impeccabile rovinata solo all’inizio dalla sosta anticipata ai box dovuta alla presenza di detriti nelle prese d’aria dei freni.

8
/10

Lewis Hamilton

Lewis Hamilton, assolutamente incolpevole nella manovra nella quale è stato toccato da Vettel, si ritrova sempre secondo nella classifica del Mondiale F1 2017 ma con 14 punti in meno del pilota tedesco della Ferrari. Un quinto posto immeritato per un driver che aveva dimostrato – anche con una pole position pazzesca – di poter tranquillamente arrivare a podio.

5
/10

Sebastian Vettel

Un GP dell’Azerbaigian da dimenticare per Sebastian Vettel: dopo aver tamponato Hamilton, si rende protagonista di un’altra manovra scorretta urtando volutamente il rivale britannico. Per il leader del Mondiale F1 2017 10 secondi di stop&go (che gli hanno tolto la possibilità di salire sul podio) e 3 punti in meno sulla “patente”. Giusto così.

9
/10

Mercedes

La Mercedes non ha vinto il GP dell’Azerbaigian ma può dirsi comunque soddisfatta della corsa di Baku: un secondo posto e una quinta piazza che hanno permesso alla scuderia teutonica di consolidare il primato nel Mondiale F1 2017 con 24 punti sulla Ferrari.

Mondiale F1 2017 – I risultati del GP dell’Azerbaigian a Baku

Prove libere 1

1 Max Verstappen (Red Bull) 1:44.410
2 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:44.880
3 Sebastian Vettel (Ferrari) 1:44.967
4 Sergio Pérez (Force India) 1:45.398
5 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:45.497

Prove libere 2

1 Max Verstappen (Red Bull) 1:43.362
2 Valtteri Bottas (Mercedes) 1:43.462
3 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:43.473
4 Kimi Räikkönen (Ferrari) 1:43.489
5 Sebastian Vettel (Ferrari) 1:43.615

Prove libere 3

1 Valtteri Bottas (Mercedes) 1:42.742
2 Kimi Räikkönen (Ferrari) 1:42.837
3 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:43.158
4 Daniel Ricciardo (Red Bull) 1:43.287
5 Esteban Ocon (Force India) 1:43.344

Qualifiche

1 Lewis Hamilton (Mercedes) 1:40.593
2 Valtteri Bottas (Mercedes) 1:41.027
3 Kimi Räikkönen (Ferrari) 1:41.693
4 Sebastian Vettel (Ferrari) 1:41.841
5 Max Verstappen (Red Bull) 1:41.879

Gara

1 Daniel Ricciardo (Red Bull) 2h03:55.573
2 Valtteri Bottas (Mercedes) + 3,9 s
3 Lance Stroll (Williams) + 4,0 s
4 Sebastian Vettel (Ferrari) + 6,0 s
5 Lewis Hamilton (Mercedes) + 6,2 s

Le classifiche del Mondiale F1 2017 dopo il GP dell’Azerbaigian a Baku

Classifica Mondiale Piloti

1 Sebastian Vettel (Ferrari) 153 punti
2 Lewis Hamilton (Mercedes) 139 punti
3 Valtteri Bottas (Mercedes) 111 punti
4 Daniel Ricciardo (Red Bull) 92 punti
5 Kimi Räikkönen (Ferrari) 73 punti

Classifica Mondiale Costruttori

1 Mercedes 250 punti
2 Ferrari 226 punti
3 Red Bull-TAG Heuer 137 punti
4 Force India-Mercedes 79 punti
5 Williams-Mercedes 37 punti