Formula 1

Mondiale F1 2017 – GP Ungheria all’Hungaroring: gli orari TV su Rai e Sky

Gli orari TV (in diretta su Rai e Sky) del GP d'Ungheria all'Hungaroring, undicesima tappa del Mondiale F1 2017

Il GP d’Ungheria all’Hungaroring, undicesima tappa del Mondiale F1 2017, sarà trasmesso in diretta su Rai e Sky (di seguito troverete gli orari TV).

Lewis Hamilton farà il possibile per arrivare alla pausa estiva da leader del campionato e secondo noi ha tutte le carte in regola per superare in classifica Sebastian Vettel.

F1 2017 – GP Ungheria all’Hungaroring: cosa aspettarsi

Il circuito dell’Hungaroring – sede del GP d’Ungheria – è un tracciato lento piuttosto noioso nel quale è molto difficile sorpassare: dal 2007 a oggi tutti i piloti che sono saliti sul gradino più alto del podio sono scattati dalle prime due file ma va anche detto che nelle ultime nove edizioni solo in due occasioni l’autore della pole position ha poi vinto la gara.

La corsa esteuropea – dall’esito molto incerto – (tre vincitori diversi su tre monoposto differenti dotate di tre motori diversi negli ultimi tre anni) – porta sfortuna a chi porta a casa il successo: dal 2005 a oggi nessun trionfatore del GP d’Ungheria ha infatti conquistato il Mondiale nello stesso anno. Di seguito troverete il calendario del Gran Premio di Formula 1, gli orari TV su Rai e Sky e il nostro pronostico.

F1 2017 – Hungaroring, il calendario e gli orari TV su Rai e Sky

Venerdì 28 luglio 2017

10:00-11:30 Prove libere 1 (diretta su Rai Sport e Sky Sport F1)
14:00-15:30 Prove libere 2 (diretta su Rai Sport e Sky Sport F1)

Sabato 29 luglio 2017

11:00-12:00 Prove libere 3 (diretta su Rai Sport e Sky Sport F1)
14:00-15:00 Qualifiche (diretta su Rai 2 e Sky Sport F1)

Domenica 30 luglio 2017

14:00 Gara (diretta su Rai 1 e Sky Sport F1)

F1 – I numeri del GP d’Ungheria 2017

LUNGHEZZA CIRCUITO: 4.381 m
GIRI: 70

RECORD IN PROVA: Rubens Barrichello (Ferrari F2004) – 1’18”436 – 2004
RECORD IN GARA: Michael Schumacher (Ferrari F2004) – 1’19”071 – 2004
RECORD DISTANZA: Michael Schumacher (Ferrari F2004) – 1h35’26”131 – 2004

F1 – Il pronostico del GP d’Ungheria 2017

1° Lewis Hamilton (Mercedes)

Lewis Hamilton ama molto l’Ungheria: all’Hungaroring ha conquistato cinque vittorie e cinque pole position in carriera.

Il pilota britannico della Mercedes – reduce da due successi negli ultimi quattro Gran Premi – ha l’occasione di superare Vettel nella classifica del Mondiale F1 2017 e passare le vacanze da leader iridato. Secondo noi non se la farà sfuggire…

2° Sebastian Vettel (Ferrari)

Sebastian Vettel non è in gran forma: non vince da quattro gare e difficilmente riuscirà a conservare la vetta del Mondiale F1 2017 contro un Hamilton così.

Il palmarès del driver tedesco della Ferrari in Ungheria? Una vittoria, due pole position e sempre in “top 5” in qualifica dal 2009.

3° Daniel Ricciardo (Red Bull)

Daniel Ricciardo arriva da sei piazzamenti consecutivi in “top 5” e ha tutte le carte in regola per tornare sul podio dopo il passo falso di Silverstone.

Il driver australiano della Red Bull ama molto l’Hungaroring: un successo nel 2014 e tre podi nelle ultime tre edizioni.

Da tenere d'occhio: Kimi Räikkönen (Ferrari)

Il podio di Silverstone sarà servito a risollevare il morale di Kimi Räikkönen?

Difficile: “Iceman” non si trova a proprio agio tra le curve del GP d’Ungheria (una vittoria e una pole position ottenute ai tempi della McLaren, quindi una vita fa) ma nulla gli impedirà di provare ad ottenere più punti della seconda guida Mercedes Bottas.

La squadra da seguire: Mercedes

La Mercedes è tornata a dominare il Mondiale F1 2017 con due vittorie consecutive (corredate con la doppietta di Silverstone).

La Stella, poi, si trova a proprio agio in Ungheria: due successi e quattro pole position (corredate dalle ultime due prime file monopolizzate in griglia) nelle ultime quattro edizioni. Impossibile non immaginare la scuderia tedesca sul gradino più alto del podio anche quest’anno…