• pubblicato il 04-09-2012

F1 - GP Italia 2012, la guida completa

di Marco Coletto

Tutte le informazioni per seguire la prova di Monza

Mancano pochi giorni al GP d'Italia 2012: da giovedì a domenica il circuito di Monza ospiterà la tredicesima tappa del Mondiale F1 2012 insieme ad una serie di gare di contorno da non sottovalutare (GP2, GP3 e Porsche Supercup).

Di seguito troverete una guida completa all'evento, tanti consigli utili per seguire (dal vivo o davanti alla TV) la tappa nostrana del Circus. Cominceremo dalla conformazione del circuito e proseguiremo attraverso un'analisi dettagliata delle categorie in gara questo week-end. Senza ovviamente dimenticare le informazioni sui biglietti, su come arrivare e su tutte le iniziative correlate alla manifestazione.

Il circuito

La pista di Monza è la più veloce tra quelle presenti nel calendario: merito dei lunghi rettilinei e di una serie di curve ad ampio raggio che premiano i motori più potenti e i piloti più coraggiosi. L'impianto, costruito esattamente 90 anni fa dall'Automobile Club di Milano e situato all'interno di un parco pubblico, è il secondo tracciato permanente più vecchio del mondo tra quelli ancora in attività (il primo è Indianapolis, realizzato nel 1909).

I punti più interessanti del tracciato

I veri appassionati si posizionano alla Variante Ascari, un tratto composto da tre curve (sinistra-destra-sinistra) che viene percorso ad una velocità di circa 200 km/h. I migliori piloti si riconoscono in questo punto, anche se non vanno sottovalutate la Parabolica (il curvone che porta sul rettilineo di partenza: in uscita si può percorrere in piena accelerazione) e la Prima Variante. Partire nelle prime file sarà fondamentale per evitare la bagarre che potrebbe crearsi in questa zona in occasione dellla prima staccata.

F1

Fernando Alonso dovrà puntare a difendere la vetta della classifica Mondiale dagli attacchi di Sebastian Vettel (l'unico che potrebbe soffiargliela al termine del GP). Tuttavia su questo circuito le monoposto più pericolose sono altre: la Mercedes e, soprattutto, la McLaren (dotate dello stesso motore) sono le più veloci in circolazione e potrebbero portare a casa ottimi risultati.

GP2

Due piloti in testa a pari punti - il brasiliano Luis Razia e il nostro Davide Valsecchi - e solo quattro corse (due a Monza e due a Singapore) al termine della stagione. In un mondo del motorsport carente di driver italiani la serie propedeutica alla F1 è l'unica che può coinvolgere direttamente i supporter tricolori presenti sugli spalti. Da seguire anche lo scontro per il titolo Costruttori tra due team francesi: Lotus GP e DAMS.

GP3

Il neozelandese Mitch Evans è molto vicino al titolo (che verrà assegnato in Lombardia, nell'ultima prova stagionale) ma la matematica lascia ancora qualche speranza al portoghese António Félix da Costa e al finlandese Aaro Vainio. Questa serie, giunta alla terza edizione, ha lanciato piloti come il messicano Esteban Gutiérrez (ora quarto in GP2) e l'attuale terzo pilota della Williams, il velocissimo talento finlandese Valtteri Bottas (segnatevi questo nome, sentiremo molto presto parlare di lui).

Porsche Supercup

Nell'ultima corsa della stagione sono ancora cinque i driver in corsa per il titolo. La lotta sarà soprattutto tra il tedesco René Rast (leader nelle ultime due edizioni del monomarca di Zuffenhausen) e il francese Kévin Estre. Leggermente indietro l'austriaco Norbert Siedler.

I biglietti

Gli abbonamenti tre giorni (validi per venerdì, sabato e domenica) consentono di accedere gratis alla passeggiata in corsia box e alla sessione autografi dei piloti in programma giovedì. I prezzi sono compresi tra i 95 euro del Prato e i 1.522 euro della Ospitalità Ristorante Tribuna Centrale. Per quanto riguarda i ticket validi esclusivamente la domenica le cifre sono invece comprese tra 80 euro e 1.465 euro. Per maggiori informazioni www.monzanet.it

Come arrivare

Il nostro consiglio è quello di non recarvi in automobile a Monza: vi ritrovereste a dover fare i conti con una massiccia dose di traffico. Se proprio non potete fare a meno di arrivare all'Autodromo in macchina è sufficiente seguire le indicazioni per il Parco. Per gli spettatori che arrivano in treno è invece prevista una navetta gratuita: la Linea Nera, operativa venerdì e sabato dalle 07:00 alle 20:00 e domenica dalle 06:00 alle 20:00.

FuoriGP

L'evento promosso dalla Provincia di Monza e della Brianza comprende diverse iniziative correlate al GP d'Italia. Il 5 settembre allo Stadio Brianteo di Monza, ad esempio, si terrà la Partita del Cuore: un triangolare che vede la partecipazione di Confindustria Monza e Brianza, della Nazionale Piloti e della Scuderia Ferrari. Tra gli altri appuntamenti segnaliamo la mostra dedicata a Michele Alboreto a Vedano (Piazza della Repubblica), gare di kart a Biassono ed un'area gioco per bambini a Villasanta (Piazza Martiri della Libertà).

Il programma

Venerdì 7 settembre 2012

08:30-09:15 GP3 - Prove libere
10:00-11:30 F1 - Prove libere 1 (Rai Sport 2)
12:00-12:30 GP2 - Prove libere
14:00-15:30 F1 - Prove libere 2 (Rai Sport 2)
16:00-16:30 GP2 - Qualifiche
17:00-17:45 Porsche Supercup - Prove libere

Sabato 8 settembre 2012

08:05-08:45 F1 - Prove di pit-stop
09:00-09:30 GP3 - Qualifiche
11:00-12:00 F1 - Prove libere 3 (Rai Sport 2)
12:25-12:55 Porsche Supercup - Qualifiche
14:00-15:00 F1 - Qualifiche (Rai 2)
15:40-16:45 GP2 - Gara 1 (Rai Sport 1)
17:20-17:55 GP3 - Gara 1

Domenica 9 settembre 2012

09:00-09:35 GP3 - Gara 2
10:35-11:25 GP2 - Gara 2 (Rai 2)
11:45-12:20 Porsche Supercup - Gara
14:00  F1 - Gara (Rai 1)

I primati

LUNGHEZZA: 5,793 km 

GIRI: 53  

RECORD IN PROVA: Juan Pablo Montoya (Williams FW26) - 1'19"525 - 2004 

RECORD IN GARA: Rubens Barrichello (Ferrari F2004) - 1'21"046 - 2004 

RECORD DISTANZA: Michael Schumacher (Ferrari F2004) - 1h14'19"838 - 2004

F1 - GP Italia 2012, la guida completa

L'opinione dei lettori