Internet Monza
  • pubblicato il 06-09-2012

F1 - GP Italia 2012 - I prezzi salati di Monza

di Marco Coletto

5 euro per un panino, 70 per una connessione Internet

La F1 è uno sport d'élite, non solo per chi lo pratica. Per usufruire di determinati servizi essenziali (cibo per i tifosi, Internet per i giornalisti) chi assiste al GP d'Italia sul circuito di Monza (non che le cose vadano meglio sugli altri tracciati) deve mettere in conto una spesa sostanziosa.

Abbiamo già affrontato nella guida completa di Monza, ad esempio, il discorso biglietti: il meno caro (che garantisce il diritto ad assistere alle fondamentalmente inutili prove libere del venerdì) costa ben 45 euro e per beneficiare di un posto interessante dove poter osservare la gara di domenica la cifra da sborsare è decisamente superiore (260 euro all'uscita della Variante Ascari).

I bar fuori dal circuito, oltretutto, praticano prezzi salatissimi - 5 euro per un panino e 3,50 euro per una bibita in lattina (cifre non troppo distanti da quelle dei bar del centro di Milano) - mentre è ancora più irragionevole la somma richiesta per usufruire della connessione Internet in sala stampa (un luogo che in teoria dovrebbe favorire ll lavoro dei giornalisti): ben 70 euro.

F1 - GP Italia 2012 - I prezzi salati di Monza

L'opinione dei lettori