Gran Premio di Monza

F1 – GP Italia 2012 – I numeri del circuito di Monza

La pista lombarda raccontata in cifre

di Marco Coletto -
Tribuna Monza

Abbiamo già avuto modo di mostrarvi tutti i dettagli del circuito di Monza. Oggi vogliamo invece raccontarvi il tracciato lombardo attraverso una serie di numeri, gentilmente forniti dall’ufficio stampa Lotus.

3,1

La più elevata forza G che si raggiunge (per 4 secondi).

10%

La percentuale di tempo trascorso a frenare.

40

Le volte che si cambia marcia ogni giro.

65%

La percentuale di tratti rettilinei presenti sul tracciato.

74%

La percentuale di tempo trascorso “a tavoletta”.

70 km/h

La velocità minima che si raggiunge in pista.

320 km/h

La velocità massima che si raggiunge in pista.

800

I metri di distanza tra la linea di partenza e la prima curva.

1200 metri

La distanza più lunga che si percorre con il piede completamente affondato sul pedale dell’acceleratore.

2,48

I chilogrammi di benzina che si consumano ad ogni giro.