GP2 prove libere
  • pubblicato il 07-09-2012

GP2 - GP Italia 2012, le prove libere

di Marco Coletto

Max Chilton domina, gli italiani convincono (soprattutto Filippi)

Buone notizie per i colori italiani nelle prove libere del GP d'Italia della GP2, dominate dall'inglese Max Chilton della Carlin. Il ritorno di Luca Filippi - secondo nel campionato dello scorso anno dietro a Romain Grosjean e davanti a Charles Pic - nella serie propedeutica alla F1 è coinciso con il terzo miglior tempo di giornata davanti al leader stagionale Davide Valsecchi.

La deludente prestazione di Luis Razia (solo decimo), rivale diretto del pilota di Eupilio (si trovano a pari punti al comando della serie), lascia ben sperare in vista delle qualifiche (previste per le ore 16:00), di gara 1 (domani alle 15:40) e gara 2 (domenica alle 10:35). Analizzando gli altri italiani in gara segnaliamo inoltre la prova di Fabio Onidi, quattordicesimo con quasi sei decimi di ritardo dal compagno Filippi. Di seguito troverete la classifica completa.

1 Max Chilton (Carlin)     1:31.850
2 Felipe Nasr (DAMS)     1:32.263
3 Luca Filippi (Coloni)     1:32.391
4 Davide Valsecchi (DAMS)    1:32.401
5 Marcus Ericsson (iSport)    1:32.410
6 Giedo Van der Garde (Caterham)  1:32.463
7 Esteban Gutierrez (Lotus)    1:32.571
8 Stefano Coletti (Rapax)    1:32.692
9 Natanhaël Berton (Racing Engineering) 1:32.830
10 Luis Razia (Arden)     1:32.834
11 Rio Haryanto (Carlin)    1:32.950
12 Julian Leal (Trident)     1:32.954
13 Johnny Cecotto (Barwa Addax)   1:32.961
14 Fabio Onidi (Coloni)     1:32.982
15 James Calado (Lotus)    1:33.058
16 Simon Trummer (Arden)    1:33.084
17 Stephane Richelmi (Trident)   1:33.147
18 Fabio Leimer (Racing Engineering)  1:33.149
19 Sergio Canamasas (Lazarus)   1:33.352
20 Jolyon Palmer (iSport)    1:33.471
21 Rodolfo Gonzalez (Caterham)   1:33.677
22 Ricardo Teixeira (Rapax)    1:33.696
23 Nigel Melker (Ocean)    1:33.780
24 Victor Guerin (Ocean)    1:33.940
25 Rene Binder (Lazarus)    1:33.977
26 Jake Rosenzweig (Barwa Addax)  1:34.518

GP2 - GP Italia 2012, le prove libere

L'opinione dei lettori